25 Settembre 2021 Segnala una notizia

Torna a piede libero e riprende a rapinare. Arrestato scippatore a Monza

12 Marzo 2010

carabinieri-in-stradaEra diventato l’incubo di donne anziane e adolescenti, che affiancava in motorino e derubava di borsetta e denaro. Arrestato cinque anni fa, lo scippatore, appena tornato libero, ha colpito di nuovo, ma la sua libertà è durata ben poco.

A metà 2005 Monza è stata tempestata da rapine e scippi nel centro città, consumati sempre secondo lo stesso copione, poco prima dell’ora di cena. Grazie anche alla collaborazione delle vittime, i carabinieri erano riusciti ad identificare e fermare il delinquente. Arrestato e condannato, il giovane scippatore è ritornato libero, ma non ha perso la passione per il rischio.

gallo-raffaeleMartedì sera Raffaele Gallo, 27enne muratore, è tornato a colpire con l’ausilio di un complice. Poco dopo le 20.30, una donna ha telefonato al 112 raccontando di essere stata scippata da un uomo, con giubbotto e casco nero a bordo di uno scooter bianco, in via Carlo Alberto, poi fuggito in direzione della Villa Reale. Quattro pattuglie dei carabinieri, nel giro di pochi minuti, hanno circondato la zona. L’equipaggio di una delle auto, giunta in via Ravel, ha notato una Mercedes Classe A che, senza motivo, improvvisamente ha arrestato la marcia nel mezzo della carreggiata. Dopo aver visto l’uomo seduto alla destra del guidatore scendere repentinamente e gettare un sacchetto bianco tra le piante, i carabinieri hanno deciso di fermare la macchina.

All’interno della monovolume vi erano Giuseppe F., 33enne muratore pregiudicato, alla guida del veicolo, e Raffaele Gallo, che non è stato capace di fornire ai militari una giustificazione plausibile al lancio del sacchetto di pochi attimi prima. Dopo aver lasciato andare via i due sospetti, i carabinieri si sono messi alla ricerca degli oggetti lasciati nel boschetto e, rinvenuto il sacchetto bianco, all’interno ci hanno trovato gli effetti personali e i documenti della signora vittima dello scippo di poco tempo prima.

Raggiunto Gallo nei pressi della sua abitazione, in via della Birona, i militari lo hanno perquisito, trovandogli addosso il denaro contante rubato mezz’ora prima, e nel suo box anche lo scooter, risultato anch’esso rubato, utilizzato per il colpo. Processato ieri mattina per direttissima, lo scippatore è tornato dritto in carcere.

In foto: Gallo Raffaele

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi