27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Spaccio, furti e non solo: in 12 “assaggiano” le manette dei carabinieri di Desio

26 Marzo 2010

carabinieriCome i mesi dell’anno, tutti in una notte però. Dodici arresti, dei carabinieri di Desio, durante il servizio coordinato di controllo dell’intero territorio della compagnia. In gran parte stranieri, di varie latitudini. Ma è stato pizzicato anche qualche italiano. I reati principali? Quelli più comuni e diffusi, spaccio e furto in testa.

Gli uomini del capitano Cataldo Pantaleo hanno battuto i luoghi più “sensibili” della zona, per la consueta azione “cocktail” di prevenzione e repressione. Bevendosi uno dopo l’altro balordi e malviventi di piccolo calibro oppure clandestini impenitenti. Come l’egiziano di 30 anni sorpreso a Nova a cedere un tocco di hascisc a un giovane cesanese: 4 grammi, ai quali aggiungere i 10 in tasca e gli altri 4 nella sua abitazione, dove aveva anche tutto l’occorrente per preparare le dosi. O come l’italiano di 43 anni residente a Muggiò arrestato su ordinanza di carcerazione del tribunale di Monza per bancarotta fraudolenta (lo attendono 1 anno e 7 mesi al fresco). O ancora come un altro italiano di 33 anni, preso su ordinanza della magistratura monzese perché, anziché stare dentro le quattro mura domestiche, ai domiciliari, faceva quattro passi in giro per la città. Un romeno, invece, è stato incastrato a Varedo, per furto aggravato.

Gli altri arresti sono avvenuti a Lissone, Limbiate, Muggiò, oltre che nei due comuni “fuoriporta” coperti dalla compagnia di Desio, cioè Paderno Dugnano e Senago. Il fronte desiano, invece, solitamente tumultuoso specie per quanto riguarda l’immigrazione clandestina, ha dato esito negativo (per l’Arma) e positivo (per la città).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi