20 Settembre 2021 Segnala una notizia

Provincia MB: posata la prima pietra. Non sono mancate le polemiche

11 Marzo 2010

Avrebbe dovuto essere un giorno storico: la posa della prima pietra della nuova sede della Provincia, un progetto da 28 milioni di euro per un cantiere che durerà nella migliore delle ipotesi un anno e mezzo. Invece, si è trasformato in violento scontro polemico fra un gruppo di consiglieri provinciali del centro sinistra e il sindaco di Monza, Marco Mariani.

allevi-prima-pietra-provDurante la cerimonia, alla quale ha partecipato anche il parroco di San Biagio per la benedizione, Mariani ha accusato di opportunismo politico gli esponenti del centro sinistra brianzolo: “Fino al giorno prima della votazione eravate contrari alla Provincia e favorevoli all’area metropolitana. Dopo, invece, siete diventate dei sostenitori”. Per chiarire meglio il suo pensiero è ricorso anche all’episodio evangelico della cacciata dei mercanti dal Tempio. “Non mi sembra che Gesù li abbia accompagnati alla porta, li ha cacciati a calci”.

All’attacco di Mariani si è aggiunto anche Dario Allevi, presidente della Provincia. “Sul progetto della sede che abbiamo ereditato dalla giunta penati è meglio stendere un velo pietoso – ha dichiarato -.

L’abbiamo dovuto rifare e adesso abbiamo un piano che potrà ottenere la certificazione A di classe energetica”. Immediata la replica di Sebastiano La Verde, dell’Italia dei Valori: “Stanno facendo campagna elettorale – ha commentato – e stanno dimostrando una forte tracotanza politica”.

provincia_mb_posa_prima_pietraSulla stessa lunghezza d’onda anche il Pd. “Giudichiamo scomposti e inaccettabili e da rispedire al mittente gli attacchi e le offese lanciate – ha replicato Gigi Ponti, capogruppo in consiglio provinciale -. Abbiamo vissuto una brutta pagina della storia della Brianza, scritta con l’inchiostro dell’arroganza. Doveva e poteva essere un giorno di festa ma purtroppo è stato un giorno di propaganda.

Per Allevi e Mariani è un momento di festa solo quando se la suonano e se la cantano da soli. Ci sono cose, come la crisi del lavoro o il Gp di Monza su cui bisogna lavorare assieme. Lo faremo solo per spirito di responsabilità”.

La prima pietra posata ieri dà il via a 15 mesi di lavori che porteranno alla nascita di un edificio intelligente di classe energetica A, alto 16 metri, con 4 piani fuori terra e due interrati per i parcheggi. Qui troveranno spazio gli uffici degli asssessorati, la sala Giunta e la Sala Consiglio per un totale di spesa complessiva prevista di 22 milioni di euro.

Sarà l’impresa Italiana Costruzioni che entro fine 2011 darà alla Provincia la nuova sede, che per il momento continuerà ad usare le sedi provvisorie di piazza Diaz e di via Tommaso Grossi.

Foto di Marco Brioschi

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi