05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

L’Ussa ai playoff. Gli Aquilotti di coach Rechichi conquistano l’accesso alle fasi finali provinciali

30 Marzo 2010

Ussa-NovaLa fase a gironi del campionato FIP competitivo non è ancora terminata, ma il gruppo aquilotti, allenato da coach Rechichi, conquista matematicamente il primo posto in classifica, guadagnandosi così meritatamente l’accesso alle fasi finali provinciali. In tanti non credevano nelle potenzialità di questo gruppo ed in una società che per troppo tempo ha fatto la parte della cenerentola, ma grazie ad un ottimo progetto si è riusciti nell’impresa: l’USSA torna finalmente, dopo oltre dieci anni di assenza, a disputare le fasi finali dei campionati FIP.

“E’ un gruppo di bambini davvero fantastici – racconta coach Rechichi – è davvero piacevole lavorare in palestra con loro ed è davvero commovente vedere allenarsi e giocare questi mini atleti, per la passione, la grinta, l’impegno che ci mettono sempre tutti ogni volta che entrano in campo. Al contrario di tante formazioni avversarie, noi non abbiamo nessun ‘fenomeno’, nessun campione: la nostra forza è la squadra, il gruppo! Senza peccare di modestia, penso che siamo una delle squadre di questa fascia di età che gioca meglio insieme e che riesce a mettere in campo delle qualità di gioco di squadra che molto spesso non si vedono nemmeno in squadre di due/tre anni più grandi. Ritengo che in queste categorie la cosa importante non sia assolutamente la vittoria, ma il divertimento ed il miglioramento individuale dei giocatori; ma è proprio in questo che abbiamo centrato il pieno l’obbiettivo, ed è questo che rende incredibile questa stagione: ogni giorno, ogni allenamento siamo riusciti a fare dei passi avanti, imparando qualcosa di nuovo o migliorandoci in quello che non riuscivamo ancora a fare bene, con una curva di apprendimento quasi esponenziale… gli ottimi risultati ottenuti sul campo, conseguiti tutti senza ricorrere ai tatticismi ed agli escamotage utilizzati da tante altre società per vincere, ne sono solo l’inevitabile conseguenza. Un grazie di cuore a tutti i miei giocatori per tutto quello che ci stanno dando. La cosa più importante ora, è non montarsi la testa: quello che siamo oggi deve essere il punto di partenza, non quello di arrivo; solo continuando a lavorare con l’impegno, l’umiltà e la passione dimostrata in queste due stagioni potremo raccogliere in futuro grandi soddisfazioni”.

Questa è l’ennesima conferma della bontà e dell’elevata qualità del progetto che la società sta realizzando, progetto partito la scorsa stagione con l’inserimento in società di Fabrizio Rechichi, come responsabile del settore giovanile e minibasket e come artefice del nuovo programma societario.

In foto
– in piedi: istruttore F. Rechichi, D. Cuccione, A. Italiano, A. De Marchi, T. Chiesa, A. Pandolfi, D. Narducci, A. Sammarchi, L. Pelliccoli, assistente M. Gatti, assistente D. Tomaello

– accucciati: A. Neri, T. Galizia, D. Grassi, F. Flamigni, A. Di Caccamo, E. Cavalletto, D. Agnani, M. Marzotto, N. Barberio

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi