24 Novembre 2020 Segnala una notizia

La cultura piange Rosanna Lissoni, la «mamma» di Abitatori del Tempo

8 Marzo 2010

thumb_lissoni-rampi-galimbertiE’ morta Rosanna Lissoni: la «mamma» di Abitatori del Tempo. La rassegna dedicata ai grandi filosofi contemporanei era stata l’ultima sua grande scommessa: dimostrare che la filosofia poteva appassionare il grande pubblico. Una scommessa vinta.

Proprio alla sua creatura prediletta Rosanna Lissoni ha dedicato le sue ultime energie, continuando a presentare la rassegna fino a quando un male incurabile non glielo ha fisicamente impedito.

In tanti – oltre cinquecento – sabato hanno voluto darle l’ultimo saluto a Villa Camperio a Villasanta. Una cerimonia laica, nella quale si sono ritrovati tanti amici, colleghi insegnanti, generazioni di allievi, filosofi e uomini di cultura. A ringraziarla c’era anche il «popolo» di Abitatori del Tempo, l’iniziativa culturale che le sopravvivrà e ne tramanderà il ricordo e la passione educativa e culturale.

Ancora una volta, proprio come è sempre avvenuto nei cinema e nei teatri per Abitatori del Tempo, Rosanna Lissoni ha fatto il pienone. Gli spazi di Villa Camperio non sono riusciti ad accogliere tutti, e in tanti sono rimasti in raccoglimento nel bellissimo parco.

Rosanna Lissoni era la prof che tutti gli alunni avrebbero voluto avere: preparata, competente, innamorata del suo lavoro e della missione educativa che porta con sé, ma soprattutto appassionata. Tanti suoi alunni hanno raccontato che la storia e la filosofia con lei si imparavano senza studiare: bastava ascoltarla.

Rosanna Lissoni è morta mercoledì scorso all’Istituto Tumori di Milano dopo una lunga malattia. Aveva 63 anni, era sposata e aveva un figlio, Fabio. L’impressione è però che abbia vissuto tante vite, tanti sono i ricordi che ha lasciato dietro di sé e le tracce nei cuori dei tanti che l’hanno conosciuta e hanno voluto ricordarla.

Ex prof di filosofia al liceo classico Zucchi, per dieci anni è stata assessore alla Cultura del Comune di Villasanta. Sulle pareti della sala mostre di Villa Camperio, dove sono stati celebrati i suoi funerali, c’erano appesi, quasi ad accompagnare il suo ultimo viaggio, le locandine delle tantissime iniziative culturali che aveva promosso nei suoi anni di attività politica.

Rose rosse sulla bara, Rosanna Lissoni ha ricevuto un omaggio bipartisan, prima dal vicesindaco del Pdl Dario Vivaldi, con fascia tricolore, poi dal capogruppo del Pd in consiglio comunale, Guido Battistini: «Nel suo valore di intellettuale – ha detto l’ex assessore – ha dedicato la vita alla cultura con una sorta di incoscienza e generosità che non l’ha fatta mai piegare ai meccanismi della politica».

Dopo la cremazione, le sue ceneri sono state tumulate nella villa di famiglia a Cremia, sul lago di Como.

In foto partendo da sinistra:
Rossana Lissoni con il vicesindaco di Vimercate Roberto Rampi e il filosofo Umberto Galimberti

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi