05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Diavoli Rosa Brughero: si difendono, attaccano, ma alla fine cedono al Bibione

30 Marzo 2010

palla_pallavoloGara surreale in quel di Bibione, infinita, interrotta da un infortunio che ha fermato la gara per una buon mezz’ora e che si è risolta con una sconfitta, forse immeritata, al tie break per i ragazzi di Durand. La partita si apre bene per i brugheresi, reduci da una buona settimana di allenamenti: è soprattutto il muro a far male ai padroni di casa che, in evidenti difficoltà di organico, faticano a passare in attacco.

 

Dopo il secondo time out tecnico l’infortunio al ginocchio di uno dei giocatori di Bibione costringe l’arbitro a fermare la gara in attesa dei soccorsi qualificati: al rientro in campo qualcosa si incrina nella metà campo ospite, Romito e compagni faticano a ritrovare il bandolo della matassa ed i veneti mettono a segno un pesante 6-0 che, di fatto, chiude il set.

Inevitabile il contraccolpo psicologico nella seconda frazione: i Diavoli soffrono in ricezione, perdono efficacia in battuta e, per tutto il set, le percentuali in attacco si mantengono basse.

Qualche ritocco alla formazione da parte di Durand, ed i brugheresi ritrovano subito il giusto assetto. Proprio quando la gara sembrava finita, Romito e compagni trovano lo spunto per riaprire i giochi, tornando ad essere incisivi dai nove metri e a far male in attacco.

Bibione tenta un allungo all’avvio del quarto set (3-0), ma Brugherio non ci sta ed impatta sul 15. Un minibreak dei Diavoli sul 18-20 regala una certa tranquillità al sestetto ospite, che va a pareggiare nel computo dei set grazie ad un intelligente attacco di Romito e ad un muro di Pischiutta.

La gara sembra ora incanalata per il verso giusto, ma un altro infortunio, questa volta al giovane libero brugherese Procopio, costringe tutti ad una nuova interruzione. Subentra Recalcati, ma la concentrazione ormai è in calo nella metà campo ospite. Bibione ne approfitta (8-5) e, grazie anche a qualche errore di troppo dei Diavoli nel finale, chiude agilmente il tie break.

“Dal terzo set in poi è stata una buona gara – ha commentato a fine partita coach Durand – Peccato per l’interruzione nel primo set, che ci ha tagliato le gambe, siamo partiti veramente bene. La classifica non ci sorride, a questo punto ci giocheremo con Biella il quartultimo posto, se la squadra ha voglia di impegnarsi fino alla fine, diventerà più divertente e stimolante anche per me dare indicazioni di volta in volta”.

Si torna in campo sabato 10 aprile al PalaKennedy alle 21 proprio contro Autotecnica Biella.

{xtypo_rounded2}Campionato B1M gir. A: BIBIONE MARE VOLLEY – DIAVOLI ROSA 3-2
(25-20, 25-14, 20-25, 21-25, 15-10)

BIBIONE MARE VOLLEY: Manzano, Kete, Radin (K), Stopar, Pantic (L), Salvatore, Anastasio, Corrozzato, Quarti, Tonon. All. Marchesini.

DIAVOLI ROSA BRUGHERIO: Beggiolin 3, Romito (K) 14, Pischiutta 10, Quintieri R. 14, Brovelli 14, Mandis 8, Procopio (L), Moro, Morato, Barsi A., Barsi M., Quintieri M., Recalcati (L). All. Durand.{/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi