30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Desio. Sono incinta, non potete arrestarmi. Zingara furbetta finisce in manette

18 Marzo 2010

«Sono incinta, non potete arrestarmi». Un vecchio trucco con il quale una rom di 30 anni colta sul fatto mentre stava svaligiando un appartamento con il marito, ha tentato di sfuggire all’arresto. La donna era pure in grado di mostrare un sorprendente «pancione». Ma erano – naturalmente – tutti stracci infilati sotto il maglione.

I militari – all’inizio un po’ perplessi – non si sono fatti prendere in giro. E hanno deciso di vederci chiaro. Detto, fatto, hanno spedito la ladruncola all’Ospedale di Desio. E hanno chiesto ai medici di verificare il suo stato «interessante».

E’ bastata una visita dal ginecologo, per smascherarla: il ventre era dilatato in modo artificiale usando degli stracci. E la donna non è risultata per niente in gravidanza. Ottenuta la conferma scientifica che la 30enne non era incinta, i militari l’hanno arrestata insieme al marito per furto.

L’uno e l’altro erano stati beccati mentre stavano forzando la porta di una villetta in via Molinello, al confine tra Cesano Maderno e Desio, dopo averne svuotata un’altra pochi minuti prima.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi