20 Settembre 2021 Segnala una notizia

Calcio femminile: Fiammamonza, la sconfitta arriva dal dischetto

14 Marzo 2010

fiammamonzaTrasferta amara nella capitale per le biancorosse che tornano da Roma a mani vuote. Dopo un primo tempo equilibrato e discretamente giocato da entrambe le formazioni, la gara si decide nella ripresa.

La Lazio si porta infatti in doppio vantaggio grazie a due rigori per altrettanti falli commessi su Berarducci rispettivamente da Sironi e Ferraro (quest’ultima verrà anche espulsa). La Fiamma, orfana della squalificata Donghi, riesce però ad accorciare le distanze con Greco, autrice di un’ottima prova insieme a Piva. Le biancorosse non hanno nemmeno il tempo di gioire per il gol che le padrone di casa chiudono il match con la rete del definitivo 3-1 firmato da Fiaschi.

Le padrone di casa si fanno pericolose dopo appena 5′ con Berarducci che si invola a sinistra ed entra in area, ma è provvidenziale l’intervento di Sironi. Due minuti più tardi è ancora dai piedi di Berarducci che parte un’azione pericolosa della Lazio: il lancio per Caramia è preciso, ma Rivolta fa buona guardia. La Fiamma si vede al 10′ con capitan Balconi che pennella per Vinci che sola in area perde il tempo per la conclusione favorendo l’intervento della difesa laziale. Al 18′ Cantoro commette fallo su Ricco a pochi passi da limite dell’area. Sulla palla va la stessa attaccante biancorossa che si vede deviare la punizione in corner. Al 20′ ennesimo lancio di Caramia per Berarducci il cui diagonale attraversa tutta l’area biancorossa per spegnersi a lato. Alla mezz’ora buona azione delle monzesi: Galbiati serve Vinci che passa a Nencioni, la numero 10 biancorossa da buona punizione spara però alto. Le ragazze di Liliana Paggi soffrono sulle fasce e al 36′ Galbiati, servita da Ferraro, si fa anticipare da Berarducci che conclude poi senza precisione. La Fiamma non sta a guardare e al 41′ è Ricco a provare la conclusione al volo su lancio di Nencioni senza però trovare la porta. Al 43′ Berarducci è tutta sola davanti a Ferraro, ma Rivolta riesce a portarle via la palla prima della conclusione. Prima della chiusura del tempo c’è spazio per una buona occasione biancorossa: Vinci salta due avversarie e da destra si accentra, ma sola davanti a Fazio manda alto.

Nella ripresa la Lazio prova a mettere in difficoltà le ospiti con ripetuti lanci lunghi a scavalcare il centrocampo biancorosso e cambiando spesso gioco. Le monzesi soffrono l’atteggiamento delle padrone di casa e soprattutto la loro vivacità sulle fasce. Al 56′ il cross di Di Bari è interessante ma attraversa tutta l’area biancorossa senza che nessuna ne approfitti. Al 58′ la Fiamma beneficia di una punizione battuta da Piva per Greco che serve Ricco, la conclusione dell’attaccante della Fiamma è potente ma imprecisa. Le biancorosse soffro e al 68′ la Lazio passa: Sironi è in ritardo su Berarducci che si invola verso la porta difesa da Ferraro e la stende. Per l’arbitro non ci sono dubbi: è rigore. Dal dischetto va Cantoro che non sbaglia. La Lazio capisce il momento di difficoltà biancorosso e all’81’ riesce a raddoppiare: Ferraro in uscita atterra Berarducci e anche qui il direttore di gara, dopo aver espulso il portiere monzese, indica il dischetto degli 11 metri sul quale va lo stesso esterno laziale che non sbaglia. Le biancorosse trovano la forza per reagire e all’84’ accorciano le distanze: fallo di Di Bari su Piva, punizione calciata da Nencioni per la testa di Greco che non sbaglia. Le biancorosse non hanno nemmeno il tempo di festeggiare il gol che la Lazio si porta di nuovo in doppio vantaggio: Galbiati perde palla a centrocampo, Fiaschi è ben appostata in area biancorossa e non sbaglia chiudendo la gara.

{xtypo_rounded2} Campionato Serie A – 15 giornata
Lazio – Fiammamonza: 3–1 (0–0)

Lazio: Fazio, Capolunghi, Lanzieri, Di Bari, Ferrazza, Savini (87′ Signoriello), Berarducci, Ricciardi, D’Ancona (69′ Fiaschi), Cantoro, Caramia. All. Roberto Piras. (Platania, Giannone, De Angelis, De Luca);

Fiammamonza
: Ferraro, Balconi, Galbiati, Rivolta (64′ Velati), Sironi, Piva, Scolaro (81′ Brilli), Greco, Vinci (87′ Cereda L.), Nencioni, Ricco. All. Liliana Paggi. (Gaburro, Re, Zambetti, Meroni);

Reti: 68′ rig. Cantoro (L), 82′ rig. Berarducci (L), 84′ Greco (F), 85′ Fiaschi (L);
Arbitro: Proietti di Terni;
Ammonite: nessuna;
Espulse: Ferraro (F) all’81’;
Note: Terreno da gioco in discrete condizioni. Spettatori 120 circa. Calci d’angolo 9 a 3 per la Lazio. Recupero 4′. {/xtypo_rounded2}

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi