23 Giugno 2021 Segnala una notizia

Viaggio nella sanità brianzola, tappa all’Ospedale di Carate

6 Febbraio 2010

Visita_Ospedalle_Carate1Dopo Giussano, Carate Brianza. Seconda tappa del viaggio nella sanità brianzola per il Sindaco di Seregno Giacinto Mariani, presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Asl Monza e Brianza e il Presidente della Provincia di Monza e Brianza Dario Allevi.

Ieri pomeriggio Mariani e Allevi sono entrati nell’Ospedale Vittorio Emanuele III di Carate Brianza. I due presidenti hanno visitato il Dipartimento materno infantile e alcuni reparti del settore chirurgico, ginecologia oncologica, urologia e chirurgia ortopedica protesica.

«Abbiamo parlato con medici e infermieri – ha dichiarato Mariani nelle corsie della struttura – e ci siamo trovati di fronte a persone preparate, motivate e che, tutti i giorni, mettono le loro competenze e la loro passione al servizio dei pazienti. Se il nostro sistema sanitario è un punto di riferimento per tanti malati non solo lombardi, è anche merito loro. E Carate lo dimostra con un reparto di maternità che con 2.100 parti nel 2009 è il settimo ospedale per numero di nascite in Lombardia».

Il Direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Desio e Vimercate Maurizio Amigoni rileva come “un altro dato che dimostra la qualità dell’assistenza fornita dal Dipartimento materno infantile, è la percentuale di parti cesarei sul totale: il 13,8 per cento, un risultato molto inferiore alla media regionale, il 25 per cento, e a quella nazionale, addirittura il 36 per cento.

La visita è stata anche l’occasione per scoprire la recente Unità di terapia intensiva post operatoria con 5 letti, “un investimento di 250 mila euro – ha spiegato Amigoni – importante per migliorare le cure e la sicurezza del paziente”, e l’attività di odontoiatria per pazienti diversamente abili, servizio conosciuto in tutto il Nord Italia.

«Ho trovato una bella struttura con un ambiente accogliente e caloroso – aggiunge il Presidente Dario Allevi»

Bruno Molteni, direttore gestione complessiva del Presidio Complessivo Carate Brianza – Giussano, ha presentato a Mariani e ad Allevi i “numeri” del nosocomio: 145 posti letto, di cui 17 in day hospital; 9.395 ricoveri, di cui 4.212 in day hospital; 37.260 accessi al pronto soccorso e 598.565 prestazioni ambulatoriali

Al termine del sopralluogo nei reparti, il presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Asl Monza e Brianza e il Presidente della Provincia hanno fatto il punto con Maurizio Amigoni, Bruno Molteni e il direttore sanitario Carlo Alberto Tersalvi sui progetti in programma quest’anno. La nuova Endoscopia, l’ampliamento dell’Odontoiatria disabili, la nuova Pediatria e la riqualificazione degli spazi del Servizio Farmaceutico: un investimento di poco più di 570 mila euro, con una parte di finanziamento regionale.

Nelle prossime settimane, il tour toccherà, i presidi di Vimercate, Desio, Seregno e si conluderà il 1 marzo con l’Ospedale San Gerardo di Monza.

{xtypo_rounded2}800 anni di storia e salute

L’Ospedale di Carate Brianza ha origini antiche: fondato nel 1200, era un complesso che metteva a disposizione un medico per le cure e provvedeva al trasporto dei malati più gravi alla Ca’ Granda di Milano. Solo agli inizi del ‘900 sorse la struttura ospedaliera vera e propria. I lavori iniziarono nel 1908 e terminarono due anni dopo. L’ospedale era costituito da un plesso centrale a due piani e due padiglioni laterali. Nel corso dei decenni il nosocomio caratese ha subito costanti opere di ampliamento. Nel 1974 è iniziata la costruzione di un nuovo edificio e nel 1998 ha aperto il reparto materno infantile. La nuova struttura è stata inaugurata nel marzo del 2000 dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni. {/xtypo_rounded2}

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi