17 Settembre 2021 Segnala una notizia

Sovico, obiettivi nuova amministrazione: recupero della chiesa vecchia e difesa del verde

19 Gennaio 2010

sovico-municipioSono due, e molto diverse tra loro, le principali caratteristiche di Sovico. La prima peculiarità è che Sovico è, dal giugno scorso, guidata da un’amministrazione di sinistra, fatto raro nell’odierno panorama amministrativo brianzolo. La seconda è la celebre piazza con due chiese. Caso, forse, addirittura unico sul territorio.

Galli-franco-vicesindaco-sovico«Anche se non capisco perché non abbiano deciso di abbattere la chiesa vecchia – commenta Franco Galli, vicesindaco di Sovico e assessore alla Cultura e Sport -. Entro l’estate approveremo il Piano di Governo del Territorio (PGT) che prevede anche la sistemazione della famosa piazza e il recupero delle zone circostanti. Un’operazione da 7/8 milioni di euro. La procedura per l’avvio del bando è già stata aperta».

La cosiddetta chiesa vecchia del paese, si tratta di un edificio addirittura millenario, dedicata a Cristo Re e ai Santi Apostoli Simone e Giuda, è sconsacrata e inutilizzata dal 1935, ma un sopralluogo del dicembre 2004, richiesto dalla parrocchia e dalla amministrazione comunale, ha escluso la possibilità di abbattimento e ne ha decretato e imposto il recupero.

«Il momento non è certo favorevole – conclude Galli – oltre al risanamento della piazza vogliamo pensare alla salvaguardia delle aree verdi libere. È uno dei pochi aspetti che rimproveriamo alla precedente amministrazione: una politica di occupazione insistita del suolo che causa, oggi, carenza di verde in paese».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi