18 Settembre 2021 Segnala una notizia

Concorezzo, irruzione dei carabinieri in un centro relax: le cinesi non possono massaggiare

21 Gennaio 2010

massaggiUna questione di tempismo. Non è difficile immaginare la scena che si aspettavano i carabinieri di Concorezzo, guidati dal maresciallo Guglielmo, durante un controllo effettuato nei giorni scorsi presso il “Centro relax orientale” di via Montegrappa, a Concorezzo.

Uno scenario che si è impossessato, di prepotenza, dell’immaginario collettivo, grazie agli eclatanti casi nazionali degli ultimi mesi: una porta che si spalanca, l’irruzione degli agenti in divisa, le “massaggiatrici” colte sul fatto, la vergogna dei clienti, lo scandalo e la chiusura dell’attività. Eppure, questa volta, non è andata così.

Le cinque giovani massaggiatrici cinesi, tutte in possesso della regolare documentazione per il soggiorno in Italia, devono avere sgranato i loro piccolo occhi obliqui, sorprese, forse sollevate, dal verbale delle forze dell’ordine brianzole. “Violazione amministrativa relativa alla mancanza di requisiti professionali delle dipendenti dell’esercizio commerciale”, questo l’addebito, l’unico possibile, recato alla titolare del centro, una donna italiana.

I militari, pertanto, hanno informato il sindaco di Concorezzo perché adotti relativi provvedimenti che, in questi casi, possono portare alla chiusura dell’esercizio commerciale. È stato informato anche il competente ufficio dell’Asl di Monza per una verifica del rispetto delle prescrizioni igieniche e sanitarie.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi