21 Settembre 2021 Segnala una notizia

Basket C1: partita combattuta, ma a spuntarla è la Tessillfom Lissone

25 Gennaio 2010

Tessilform-lissone-C-dilettantiLa Tessilform vince sul campo della Pallacanestro Crema col punteggio di 66-73 al termine di una partita in cui i padroni di casa hanno venduto cara, carissima la pella per permettere ai ragazzi di coach Mazzali di conquistare la posta in palio e raggiungere quota 22 in classifica.

Parte bene la Tessilform con i canestri di Vicari e Cacciani ma la partita stagna su un punteggio molto basso e molti errori da entrambe le parte. Coach Sacco corre ai ripari richiamando in panchina Rossetti, al suo posto il play Vacchelli, proprio dalle mani di qust’ultimo arriva l’assist per D’Ayala e triple di Vacchelli e Pellini per il contro break cremasco (8-5 al 6’). Albani da fuori e Formentini in penetrazione firmano il contro strappo lissonese (8-9) ma complice una difesa decisamente naif dei ragazzi di Mazzali, Crema allunga nuovamente con D’Ayala, Pellini da tre e ancora D’Ayala coi lissonesi che rimediano solo parzialmente con il canestro di Orsenigo, neo entrato al posto di un (ancora per non molto) evanescente Albani. Crema chiude il quarto con Pellini dalla lunetta per il 17-11 del 10’. Ultimi cinque per coach Mazzali con Pozzi al posto di Biffi. Ed è proprio il neo entrato a trovare la prima conclusione da sotto per la Tessilform.

Nuova girandola di sostituzioni con Albani che rientra per Vicari, Rossetti per Pellini e l’atteso Biligha per D’Ayala. Proprio il gioavne debuttante si fa subito apprezzare dal suo pubblico per un canestro da sotto (19.-14) a cui risponde Albani con due canestri da sotto e ancora Biligha per il 21-18 del 14’. Partita molto agonistica e continuamente interrotta da fischi arbitrali che mostrano qualche difficoltà nel gestire l’incontro. In questo contesto si contano molti errori, specie al tiro da fuori da entrambe le formazioni fino alle triple di D’Ayala e Albani per il 24-21 del 15’. Buschi entra per Cacciani, sorvegliato a vista dalla gabbia difensiva lissonese ma Crema allunga ancora con Malavasi, Biligha e Rossetti, quest’ultimi da tre, e ancora Pellini dalla lunetta per il massimo vantaggio locale 34-23 del 18′ subito ridimensionato da tripla di Biffi e canestro da sotto di Vicari che conducono la partita all’intervallo lungo con entrambe le squadre che arrotandono dalla lunetta (37-32): la Tessilform soffre e deve tornare in campo con una concentrazione ben maggiore se vuole vincere la partita.

La partenza del terzo periodo regala qualche speranza ai tifosi ospiti: la Tessilform torna in campo con Cacciani da 4 e in due minuti agguanta il pareggio con punti di Albani, Formentini e tripla dello stesso Cacciani che sfrutta al meglio la marcataura del lungo avversario: 39-39 al 23’. Crema risponde con un nuovo contro break grazie alle folate di Pellini, Biligha e tripla di Rossetti per il 48-39 del 27’ ma non sfrutta al meglio i 5 liberi a loro disposizione per fallo su tiro da tre di Formentini e suo successivo fallo tecnico per proteste. Buschi rientra per Formentini e coach Mazzali cambia assetto difensivo con Willy su Rossetti. Scelta quanto mai vincente: la Tessilform recupera palloni in difesa e raggiunge la parità con Pozzi in penetrazione e da tre e Vicari in… penetrazione con partenza incrociata dai tre punti (48-46).

Nuovo tentativo di allungo della Erogasmet con Vacchelli e D’Ayala da tre (53-46) ma la Tessilform si esalta sulle triple di Albani e Cacciani oltre a Vicari da sotto con assist al miele di Pozzi per il 53-60 del 35’. Vacchelli suona la rimonta per i suoi da tre (56-60) ma la Tessilform è ora decisamente solida con nuovi punti di Albani e Vicari a cui risponde ancora Vacchelli da 3 (59-64 al 36’). Show di Biligha autore di un suo personalissimo break di 5 punti (per lui alla fine 19 punti frutto di 7/8 da 2, 1/1 da 3, 2/4 ai liberi e 12 rimbalzi), di cui gli ultimi due in schiacciata e partita nuovamente in pareggio (64-64). Biffi rientra per Buschi, Cacciani trova una nuova tripla per il 64-67 con il “solito” Vicari sotto le plance e Renè Biffi che mette in cassaforte la partita subendo tre falli e realizzando 6 liberi consecutivi dalla lunetta per il definitivo 66-73.

{xtypo_rounded2} C1 Erogasmet Crema – Tessilform Lissone 66-73 (17-11; 37-32; 50-46)

Crema: Sperolini ne, Malavasi 2, Pellini 11, Rossetti 7, D’Ayala 14, Loda, Vacchelli 13, Vailati, Ciocca, Biligha 19. All. Sacco

Lissone: Boffi ne, Vicari 10, Buschi, Biffi 11, Cacciani 15, Formentini 4, Orsenigo 2, Arosio ne, Albani 23, Pozzi 8. All. Mazzali

Arbitri: Lombardo di Trapani e Vilardi di Alcamo (TP)

Doppio turno casalingo per la Tessilform che ospiterà Salò sabato 30 gennaio. Palla a due… ore 21.{/xtypo_rounded2}

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi