01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Arcore non vuole il passaggio a livello: boom di firme

21 Gennaio 2010

arcore_passaggioalivello_viaCesareBattistiDetto, fatto. In 7 giorni sono state raccolte ben 1.500 firme, una petizione, sollecitata anche dal sindaco e promossa da un gruppo spontaneo di cittadini arcoresi, che dimostra con i fatti quanto sia grande il disagio causato dal passaggio a livello di via Cesare Battisti. Domani i venti fogli saranno consegnati nelle mani del primo cittadino che li invierà al Prefetto.

Ogni giorno, soprattutto all’ora di punta, le code che si formano sono interminabili. La città si paralizza e resta divisa in due per intere mezz’ore, se va bene, ore se va male.

traffico-codaI cittadini chiedono quattro interventi urgenti al sindaco, Marco Rocchini, e all’assessore ai lavori pubblici, Alberto Centemero: la riduzione dei tempi “morti” di chiusura del passaggio a livello tra il transito di un treno e l’altro, la creazione di un percorso ciclo pedonale in quel tratto di strada così stretto e così trafficato, un sottopasso, in primo luogo pedonale, ma anche per gli autoveicoli, in modo da eliminare le sbarre. Infine invocano la sistemazione della stazione di Arcore, indubbiamente una delle più trascurate della linea ferroviaria Milano-Lecco.

«In soli sette giorni abbiamo raccolto 1533 firme – commentano il gruppo di cittadini promotori dell’iniziativa – Se fossimo andati avanti o lo avessimo fatto in modo più continuativo, in realtà ci siamo decicati a questa iniziativa per poche ore al girono, chissà quante ne avremmo raccolte di adesioni. Questa raccolta firme ha solo una valenza simbolica il cui fine è quello di sottolineare quanto sia sentita questa questione in paese».

FirmeNel frattempo Marco Rocchini ha già scritto alla rete ferroviaria, al prefetto e alla Regione. Ora rincarerà la dose inviando la petizione accompagnata da una sua lettera al prefetto, sollecitandone il tempestivo intervento.

E ironia della sorte da settimana prossima, la città sarà messa in ginocchio da dei lavori di riqualificazione della linea Milano-Lecco. «Saranno sostituiti i binari esistenti con quelli di nuova generazione, molto meno rumorosi perché dotati di gomma insonorizzante – spiega Alberto Centemero – Non sono i lavori che tutti noi speravamo di vedere iniziare, ma una questione legata alle FS. I disagi ci saranno soprattutto quando in un giorno particolare della settimana entrambi i passaggi a livello resteranno abbassati».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi