14 Giugno 2021 Segnala una notizia

Nova Milanese. Prof a luci rosse: tre anni dopo ottiene una riduzione della pena

16 Dicembre 2009

Quando la prof di ginnastica l’aveva sorpresa in classe mezza nuda in compagnia di un suo alunno, non poteva credere ai suoi occhi. Tre anni dopo l’insegnante subito soprannominata la “prof a luci rosse” ha ottenuto il beneficio di una pena ridotta a due anni e quattro mesi per violenza sessuale. I fatti risalgono al novembre 2006 in una scuola media di Nova Milanese.

Secondo l’accusa, la supplente era stata scoperta in un’aula dove avrebbe fatto una “lezione di sesso” davanti agli alunni, compiendo azioni dimostrative su tre ragazzi al di sotto dei 14 anni. La “sexy prof” sorpresa da una collega che aveva denunciato l’accaduto alla preside, aveva sostenuto di essere stata “costretta a fare certe cose”, di essere lei la vittima più che la corruttrice.

Una difesa grottesca, che le era costata la sospensione dal Provveditorato agli Studi di Milano. Con i genitori dei ragazzi che, informati, avevano subito presentato denuncia ai carabinieri.

Nel corso del processo i genitori di due alunni si sono costituiti parte civile. La corte ha sostanzialmente accolto le conclusioni del sostituto procuratore generale Armando Perrone che pure aveva sottolineato lo sconcertante comportamento dell’imputata, non presente in aula e che dovrà risarcire il danno alle parti civili.

Il tribunale di Monza l’aveva condannata, con rito abbreviato, a tre anni di reclusione. La pena è stata ora ridotta a due anni e 4 mesi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi