20 Giugno 2021 Segnala una notizia

Diavoli Rosa Brugherio: si rialzano e tornano a vincere

22 Novembre 2009

diavolirosa-b1mRice_ProcopioForse è troppo per parlare di riscossa, ma intanto i Diavoli Rosa, ieri 21 ottobre a Brugherio, hanno reagito quel tanto che bastava a tornare alla vittoria dopo l’opaca prestazione di Viadana e ad imporsi su una squadra compatta e completa in ogni comparto. Sestetto base per coach Durand, con Beggiolin in palleggio e Roberto Quintieri opposto, Mandis e Pischiutta al centro, Brovelli e Romito di banda ed il giovane Procopio libero. Marchesini risponde con Salvatore in regia ed il confermato Mattia nel ruolo di opposto, la coppia dei centrali Zorat e Manzano, le bande Radin e Quarti, Kete libero.

Partono alla grande gli ospiti che, davanti ad una squadra di casa che non riesce ad iniziare a giocare, volano al primo time out tecnico sull’1-8 trainati da un ottimo Manzano. Parziale risveglio di Romito e compagni che, pur non riuscendo a colmare il solco iniziale scavato dai veneti, almeno rispondono punto a punto. Sul 6-14 Barsi viene chiamato a sostituire un inesistente Brovelli: la giovane banda brugherese alla fine sarà tra i migliori in campo.

diavolirosa-b1m-Beggiolin_MandisMeglio la seconda frazione, in cui i Diavoli si rendono finalmente conto che la partita è iniziata. Romito si fa sentire, ben supportato da Quintieri in attacco ed a muro. Il turno in battuta di Beggiolin fa allungare la squadra di casa (16-9), Salvatore prova a ripagare i rosaneri con la stessa moneta, ma il break viene interrotto dal provvidenziale time out chiamato da Durand. Qualche brivido ancora nel finale, con Quarti e Radin inarrestabili in attacco, bravi i brugheresi a chiudere il set senza ulteriori indugi.

Terzo parziale più equilibrato, con Brugherio che prova ad allontanarsi e Bibione che riesce sempre a recuperare, anche grazie a qualche errore di troppo delle due bande di casa. Quintieri sale in cattedra e, con due attacchi ed un ace, prende le distanze sull’11-8. Marchesini prova a cambiare le carte in tavola, richiamando Mattia su Stopar (entrato nel set precedente) ed affidando la regia a Corrozzato. Nessuna variazione di rilievo nel sestetto ospite, che continua a subire il gioco degli esterni brugheresi (ottimo Barsi, con 5 punti all’attivo nel parziale). Sul 20-15 due errori in attacco di Romito ridanno fiducia a Bibione, che si riporta sotto con Mattia e Radin (22-20). Ancora due falli per i padroni di casa, ed i gialloblù iniziano a crederci: Marchesini chiama in causa Anastasio su Zorat (23-22), ma deve fare i conti con Barsi che, a dispetto di tutto, si carica in spalla la squadra e mette a segno i due punti finali.

L’iniezione di fiducia serve ai Diavoli, che iniziano la quarta frazione alla grande (8-4). Girandola di cambi per Marchesini (Tonon su Quarti ed il doppio cambio Salvatore-Stopar su Mattia-Corrozzato). Un calo di concentrazione di Beggiolin, che non riesce a smistare al meglio i palloni agli attaccanti, costa caro ai brugheresi: Bibione impatta sull’8 e, grazie ad un efficace Radin, trova anche lo spunto per il sorpasso. Dopo il secondo time out tecnico è ancora Radin, questa volta dai nove metri, a mettere in difficoltà i rosaneri ed a scavare il solco definitivo che apre la strada verso il tie break.

diavolirosa-b1m-Time-outPunto a punto anche l’ultima frazione, con i Diavoli che provano ad allontanarsi (5-2) e Bibione che risponde con un paio di muri ben piazzati su Barsi. Brugherio guadagna con Mandis il cambio di campo, per poi regalare di nuovo il vantaggio a Bibione il vantaggio con due errori ed un giallo. Ottima la risposta dei rosaneri che, grazie al turno in battuta di Mandis (due ace per lui in questo frangente), mettono a tacere definitivamente ogni velleità avversaria.

“Abbiamo giocato un brutto primo set – ha commentato coach Durand – Mentre il secondo ed il terzo sono stati buoni, almeno per il livello di quest’anno, Barsi è stato molto positivo. Male, invece, il quarto ed il quinto, dove sia noi che loro abbiamo commesso troppi errori”.

Si torna in campo sabato prossimo in trasferta a Biella contro l’Autotecnica Group, attuale fanalino di coda del girone.

{xtypo_rounded2}DIAVOLI ROSA – BIBIONE MARE VOLLEY 3-2
(15-25, 25-20, 25-22, 19-25, 15-10)

DIAVOLI ROSA BRUGHERIO: Beggiolin 1, Romito 17, Pischiutta (K) 8, Quintieri R. 22, Brovelli 1, Mandis 8, Procopio (L1), Barsi 8, Moro, Priore, Morato, Quintieri M., Recalcati (L2). All. Durand e Manzo.

BIBIONE MARE VOLLEY: Zorat, Salvatore, Radin, Manzano, Mattia, Quarti, Kete (L), Stopar, Anastasio, Corrozzato, Tonon, Pantic. All. Marchesini e Del Frate.{/xtypo_rounded2}

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi