07 Maggio 2021 Segnala una notizia

Un laico che crede in Dio? La risposta in le “Ipotesi su Dio” del neo scrittore arcorese Michele Sala

11 Ottobre 2009

Ipotesi_su_DioDio visto con gli occhi di un laico: qual è l’immagine che ne scaturisce? Molti pensatori hanno provato a descrivere razionalmente la fede e i suoi contenuti, ma Michele Sala, 59enne autore arcorese, ha puntato a un progetto più ambizioso: partendo dalle religioni del mondo, riuscire a dipingere un ritratto di Dio, colui che ha creato l’uomo «a sua immagine e somiglianza».

L’idea è nata dalle domande esistenziali che Michele Sala si è posto nella sua adolescenza e si è sviluppata durante il tempo del suo servizio militare, quando ha conosciuto le opere di C. C. Jung (padre della psicologia del profondo) e A. J. Ayer (esponente del positivismo logico). Negli anni ’90, in seguito al dramma della malattia di sua moglie, l’autore ha rivisitato le sue posizioni laiche ed ha trovato la spinta che lo avrebbe portato a definirsi un «credente laico»: ha avuto un’intuizione. È nato così «Ipotesi su Dio. Ovvero, può un laico credere nell’immortalità?»

Il termine «intuizione» torna frequentemente all’interno del saggio, edito dalla casa editrice «Lampi di stampa»: l’intuizione, secondo Sala, è il momento di contatto fra l’uomo, con la sua limitata conoscenza, e una consapevolezza molto più vasta, in una parola Dio. È il filo conduttore che unisce tutte le religioni, la matrice originale che a causa della limitatezza e dell’opportunismo umano si è divisa in decine di dei e credenze. Michele Sala sfrutta questo denominatore comune senza concedere nulla a dogmatismi, descrivendo secondo criteri logici ciò che normalmente guarderemmo con la prospettiva della fede (o non guarderemmo affatto).

Soprattutto, l’autore arcorese si propone con umiltà, senza pretendere di parlare di verità assolute, ma spinto dal desiderio di comunicare il proprio pensiero, senza nascondere le sue aspettative: ricevere risposte alla sua provocazione, per poter ampliare il suo pensiero e cimentarsi in nuovi scritti da aggiungersi a questo suo primo libro, acquistabile nella libreria Novantadue di Arcore.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi