08 Maggio 2021 Segnala una notizia

Successo sofferto per la Vero Volley Monza in terra Sarda

18 Ottobre 2009

Provictoria-B1M-AngelovChe in questo campionato non ci sarebbero state partite facili si poteva dedurre già dalle settimane precedenti dove si era assistito a vere e proprie sorprese, soprattutto rispetto alle previsioni su carta. In terra sarda la sorpresa non è arrivata sabato 17, ma gli uomini di coach Fumagalli hanno dovuto lottare oltre due ore per portare a casa un successo molto sofferto, ottenuto infine con un rovente tie-break terminato 15 a 13.

S.Antioco, sospinta da un pubblico numeroso, entusiasta e corretto, ha tenuto botta ai monzesi sin dai primi scambi. Al rientro in campo dopo il primo time-out 8-7 per Pro Victoria, sono gli uomini di coach Lai ad accelerare con l’atteso Frangioni che da subito crea grossi problemi agli ospiti, trascinando la sua squadra sul 16 a 14 al secondo time-out. La ricezione, di solito molto solida per gli uomini di Vero Volley, inizia a traballare sotto i colpi dei sardi, in particolare anche per la non buona vena del solitamente brillante Nicolai. Un parziale di 3 a 0 per S.Antioco produce l’allungo decisivo dei sardi, e malgrado l’esordio di Vecchiato sul 19 a 14, le cose non cambiano. Neppure Di Felice che entra al servizio riesce a rimediare e il set si chiude sul 25 a 18 per S.Antioco.

Nel secondo parziale la musica cambia. Uno strepitoso Angelov (in foto) annichilisce i padroni di casa perforando la difesa sarda da tutte le posizioni. Non da meno il servizio del Bulgaro stesso che mette in crisi la ricezione dei padroni di casa: si arriva cosi al primo time-out tecnico con gli uomini di Pro Victoria in testa per 8 a 5. Il vantaggio dà fiducia al regista Reggio che inizia a servire con continuità i centrali Robbiati e Vajra, i quali riescono entrambi a mettere in crisi la difesa dei sardi. Al secondo time out tecnico i brianzoli sono avanti 16 a 12. In questo frangente entra in scena anche l’opposto monzese Daolio che inizia a passare con continuità oltre che ad essere ancora una volta incisivo a muro. Il set si chiude senza storia sul 25 a 20 per Pro Victoria.

Il terzo set continua sulla falsariga del secondo con i brianzoli che sembrano aver preso in mano le sorti della partita. Dopo un’ iniziale resistenza di S.Antioco, è ancora Angelov (che chiuderà la partita con 21 punti e il 60 % in attacco) a determinare lo strappo decisivo che porterà gli uomini di coach Fumagalli al 16 a 12 del secondo time-out tecnico. L’attacco dei padroni di casa con Frangioni e Genna viene sistematicamente neutralizzato dai perentori muri di un ottimo Robbiati e del sempre attento Vajra.Il vantaggio dei brianzoli aumenta fino al 25 a 17 quando si chiude il terzo set.

Tutto sembra in discesa per Vero Volley che nel quarto parziale parte decisa portandosi sul 4 a 2. A questo punto però si apre un nuovo capitolo di questa incredibile partita. Sospinta da un tifo caldo e appassionato e da un temperamento tipico dei sardi, S.Antioco reagisce, mentre i monzesi vanno in crisi in tutti i fondamentali a partire dalla ricezione. Frangioni e Genna hanno gioco facile nel perforare la difesa brianzola.Ottimo anche il centrale di casa La Forgia, che dopo l’8 a 7 del primo time-out tecnico con un parziale di 5 a 0, porta S.Antioco sul 13 a 8. A questo punto coach Fumagalli capisce che è arrivato il momento di intervenire sostituendo Angelov un’po affaticato dopo una partita su ottimi livelli con Vecchiato e Daolio troppo discontinuo con Rossi. Il divario fra le due squadre aumenta fino al 18 a 11 per i sardi, costringendo coach Fumagalli a sostituire anche Nicolai, in giornata negativa, con l’esperto Gaviraghi. Il finale del set è avvicente, con i monzesi che riescono a ridurre il gap. L’entrata al servizio del solito Di Felice riduce ulteriormente lo svantaggio dei monzesi che dal 24 a 20 per i sardi si portano sul 24 a 23.La rimonta viene però vanificata da una perentoria diagonale di Frangioni che chiude il set sul 25 a 23 portando le due squadre al tiebreak.

Nel 5 set rientrano in campo Angelov e Daolio mentre Vecchiato viene preferito a Nicolai. La contesa è sempre avvincente, un fantastico testa a testa, con il pubblico sempre più presente ad incitare la propria squadra. Sul 5 a 4 per i sardi arriva la svolta che sarà decisiva per la partita: un parziale di 4 a 0 per i brianzoli, fatto di cuore e volontà nel recuperare tutti i palloni, di voglia di vincere a tutti i costi. Sul 8 a 5 per gli uomini di Pro Victoria, i sardi provano ancora una volta a reagire portandosi sull’ 8 a 9, ma i monzesi reggono bene. Daolio sempre a fasi alterne ha però il grande merito, con una micidiale diagonale, di chiudere la partita regalando agli uomini della Presidentessa Alessandra Marzari una vittoria molto importante.

Dopo questa grande fatica e una sofferta vittoria, Marco Fumagalli e i suoi ragazzi hanno già la mente rivolta al big match di Domenica 25 Ottobre ore 18 in casa contro una rivale storica, Cantù che come Pro Victoria ambisce ad arrivare in vetta alla classifica.

{xtypo_rounded2} Campionato FIPAV B1M – 5a Giornata
Sabato 17-10-2009 ore 19,00 – S.Antioco (CA), Palasport

VBA S.ANTIOCO CA vs. VERO VOLLEY MONZA
2 – 3 (25-18, 20-25, 17-25, 25-23, 13-15)

Vero Volley Monza:

Reggio 7, Angelov 21, Robbiati 14, Daolio 16, Cauteruccio (L), Nicolai (K) 8, Vajra 11, Di Felice , Rossi 1, Vecchiato 5, Gaviraghi 1 , (ne) Ravasi .
1° Allenatore: Fumagalli Marco
2° Allenatore: Redaelli Massimo

VBA S.Antioco CA :
Gregori 7 , Lo Muto, Genna 15 , La Forgia 15 , Conte (L) , Frangioni 26, Granara 9, Colacci, Vespasiani , Cabras , Satta , (ne) Damiano.
1° Allenatore: Lai Giuseppe{/xtypo_rounded2}

 

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi