14 Maggio 2021 Segnala una notizia

Quindici anni dopo l’effetto Nicholas continua a fare miracoli in Brianza

5 Ottobre 2009

Un’estate di quindici anni fa il suo fratellino Nicholas Green fu ucciso a colpi di pistola sulla Salerno Reggio Calabria. Senza un attimo di esitazione Reginald e Maggie Green, i genitori del piccolo, decisero di donare gli organi del loro bambino. Quindici anni dopo il gesto nobile della famiglia Green non è stato dimenticato. E ora la sorella Eleanor Green, 19 anni, ha concluso a Monza un tour nazionale dedicato alla sensibilizzazione sul tema della donazione degli organi.

Occhi azzurri, capelli ramati e un sorriso generoso, la giovane ha ricordato la storia del suo fratellino di appena sette anni con le lacrime agli occhi:

“Avevo quattro anni – ha raccontato Eleanor – e dormivo appoggiata a mio fratello sul sedile posteriore. Non mi accorsi di nulla, neppure degli spari, poi sentii l’aria fredda che entrava dal finestrino. Dissi a Nicholas una frase di un gioco che stavamo facendo in macchina prima di addormentarci, ma lui non rispose nulla”. Sarebbe morto due giorni dopo all’ospedale di Messina.

Quindici anni dopo “l’effetto Nicholas” continua a fare miracoli. Nel corso degli anni sono state numerosissime le donazioni di organi. Grazie anche all’incessante opera di testimonianza della famiglia Green.

Sono due i libri scritti sulla vicenda dal padre, giornalista finanziario, e da cui è stato tratto un film con Jamie Lee Curtis che fece aumentare le donazioni di organi anche negli Stati Uniti. Tante volte la famiglia Green ha incontrato i pazienti a cui furono trapiantati gli organi di Nicholas.

Venerdì Eleanor Green ha incontrato gli amministratori della nuova Provincia di Monza e Brianza, che ha donato alla famiglia Green una targa. Ad accoglierla il presidente Dario Allevi, l’assessore provinciale alle Politiche sociali Giuliana Colombo, Lucio D’Atri, presidente provinciale dell’Aido, Piero Gallo dell’Aido.

Dopo un breve filmato che ha ripercorso le tappe della vicenda, Allevi ha detto commosso: “Purtroppo ci sono fatti di cronaca che colpiscono tanto da fermare il tempo. La generosità e l’altruismo della famiglia Green sono un esempio per tutto il Paese”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi