12 Maggio 2021 Segnala una notizia

Prezzi del latte in crescita lenta, l’UE interviene per rinforzare il mercato

12 Ottobre 2009

bicchiere_lattePrenderanno il via la settimana prossima i lavori del gruppo europeo di esperti di alto livello sul latte, in previsione della scadenza del regime delle quote latte fissata al 1° aprile 2015, il gruppo analizzerà i provvedimenti da adottare a medio e lungo termine per il settore lattiero-caseario. Il gruppo proporrà eventuali nuove misure per stabilizzare il mercato e i redditi dei produttori, ridurre la volatilità dei prezzi e migliorare la trasparenza del mercato.

La Commissaria europea all’agricoltura Mariann Fischer Boel ha illustrato ieri ai ministri il recente pacchetto di proposte per sostenere il mercato lattiero-caseario e ha fornito gli ultimi aggiornamenti sulla situazione del mercato, che indicano una ripresa dei prezzi.

Da giugno i prezzi sono tornati a salire non solo per tutti i prodotti lattiero-caseari, ma anche del latte crudo franco azienda. Il prezzo medio del latte nel periodo luglio/agosto si attesta sui 25-26 centesimi al litro e per le consegne di settembre/ottobre i dati indicano un ulteriore aumento di 1-2 centesimi al litro. I prezzi a pronti del latte hanno registrato un incremento molto più consistente da giugno a questa parte. I prezzi dei prodotti ammissibili all’intervento (burro e latte scremato in polvere) sono aumentati del 7-9% in tre mesi e si attestano oggi ben al di sopra del prezzo di intervento.

 “Le nostre misure sui prezzi dei prodotti lattieri stanno dando risultati positivi”, ha affermato la Fischer Boel. “Ma dobbiamo anche guardare avanti. Dobbiamo ridurre la volatilità del mercato, migliorare la trasparenza e capire in che modo si possa migliorare l’organizzazione degli agricoltori. Nel breve termine abbiamo autorizzato gli Stati membri a versare ai propri produttori aiuti di Stato fino a 15.000 euro.”

Il gruppo di alto livello sul latte sarà presieduto dal direttore generale per l’agricoltura della Commissione, Jean-Luc Demarty, e sarà costituito da rappresentanti degli Stati UE. Saranno invitati esperti e rappresentanti del settore. I temi di discussione sono, tra gli altri, i rapporti contrattuali tra produttori di latte e latterie, per riequilibrare l’offerta e la domanda sul mercato del latte, il potere contrattuale dei produttori di latte, l’adeguatezza degli attuali strumenti di mercato, la trasparenza e informazione dei consumatori, su qualità, sanità ed etichettatura, la ricerca e innovazione per migliorare la competitività del settore, e il possibile mercato a termine nel settore lattiero-caseario.

La commissaria ha anche illustrato ai ministri l’ultimo pacchetto di misure di applicazione immediata a sostegno del mercato lattiero. Prima, la clausola di urgenza come quella già in vigore per altri settori agricoli, che permette di reagire più rapidamente a eventuali turbative del mercato. Poi, le modifiche dei regimi di acquisto di quote da parte degli Stati, che permettono di girare fondi non verso Bruxelles ma per la ristrutturazione del settore.

La previsione è quella di spendere quest’anno fino a 600 milioni di euro per misure di mercato. Il 70% dei pagamenti diretti potrà essere versato con sei settimane di anticipo rispetto agli altri anni, a partire dal 16 ottobre. Sono stati aggiunti 5 miliardi di euro in più all’anno a compensazione delle riduzioni dei prezzi di intervento. La crisi ha poi portato a destinare 4,2 miliardi di euro per far fronte alle cosiddette “nuove sfide”, tra cui la ristrutturazione del settore lattiero-caseario, in aggiunta ai fondi già disponibili nell’ambito della politica di sviluppo rurale a livello regionale. Anche il programma di distribuzione di latte nelle scuole e quello di misure promozionali a favore dei prodotti lattiero-caseari sono stati notevolmente rinforzati.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi