07 Maggio 2021 Segnala una notizia

Per la Forti un poker di vittorie che vale la vetta

18 Ottobre 2009

basketE con quella emiliana sono quattro. Quattro vittorie in quattro partite. La Forti e Liberi opera il secondo blitz esterno in campionato e rafforza la leadership del girone A della B Dilettanti dimostrando ancora una volta grande carattere e voglia di vincere. Bianconeri ancora una volta più forti degli eventi che hanno costretto Coach Bertari a fare a meno oltre che di Meroni, anche di Mercante, ancora sofferente alla caviglia, e di Guerrato. E con un Fumagalli sempre generosissimo ma ancora non pienamente ristabilito.

Con un roster falcidiato la Forti è scesa però sul parquet del Puntosport decisa a dettare le regole e con due triple di Fantaccini e due appoggi di Molteni ha retto l’onda d’urto dei locali. Malerba parte con le polveri bagnate dalla distanza e a praticare il primo di una serie di allunghi e contro-allunghi ci pensano Molteni e quattro liberi di Fumagalli. Un parziale di 8 a 0 che porta la Forti a doppiare gli avversari sul 10-20 e costringe Coach Paccariè al primo time out. Speso bene se è vero che Castelnovo, spinto da un grande Bartoccetti, risale la china con sette punti filati obbligando Bertari al contro time out.

A spezzare il ritmo dei biancorossi ci pensa allora Cappanera che, subentrato per dare fiato al Fanta, firma con Malerba gli ultimi punti del primo quarto che consentono alla Forti di chiudere il parziale avanti di quattro (22-26). Cerati-Bartoccetti-Cerati. Questa la sequenza lampo che in tre minuti di blackout Forti da canestro ricuce lo strappo e porta avanti la Coopsette. I bianconeri incassano lo schiaffo ma reagiscono decisi. Altra tripla del Fanta (saranno 5 alla fine del match) e, finalmente, Munini. Clod si sblocca a metà del secondo parziale e da qui alla fine si rivelerà devastante. Due triple filate di Grobberio e Codeluppi garantiscono a Castelnovo il massimo vantaggio del match (+3) dopo 17’, poi è solo Forti e Liberi. 11 a 0 in due minuti. 16 a 3 prima della sirena di metà gara. 11 punti frutto delle sole mani e del genio di Munini.

A nulla vale il secondo time out locale, così come a nulla valgono gli sforzi di un Bartoccetti già autore di 16 punti all’intervallo. La Forti decolla e con altri due punti di Cappanera va negli spogliatoi avanti di 9 (40-49). I bianconeri ci prendono gusto alla ripresa del gioco. Molteni piazza la tripla che risponde a quella del top scorer emiliano, Clod continua a veleggiare in stato di grazia (pazzesco 10 su 14 da due a fine gara) e Steve penetra con puntualità nella difesa come una lama nel burro portando il tabellone sul +15 dopo quattro minuti di gioco. Coach Paccariè fa di necessità virtù e chiama tutti in panca per fermare l’emorragia. Ancora una volta le lezioni impartite sortiscono l’effetto sperato e con Castagnaro, Grobberio e Binetti la Coopsette mette a referto un parziale di 11 a 0 che incredibilmente riapre il match (56-60). I biancorossi sono squadra tosta ma dalla panchina corta e il quintetto titolare alla lunga inizia ad accusare la stanchezza dei ritmi imposti da una Forti che non lesina energie e fa ricorso anche alla grinta e all’esperienza del General Manager–giocatore Vergani pur di dar fiato ai giocatori chiave in vista dell’ultimo quarto. Basta allora un’accelerata e tutto torna come prima.

Nonostante un potenzialmente pericolosissimo quarto fallo del Fuma, Malerba, Munini e l’ennesima tripla del Capitano stordiscono gli avversari inchiodando un +10 da Ko che in due minuti vanifica lo sforzo di Castelnovo e rimanda i giochi all’ultimo tempino con Monza avanti ancora di 9 (62-71). Per una volta i bianconeri concedono qualcosa in difesa. In 30’ incassano 62 punti, quanto subito nei precedenti tre match alla sirena finale, ma va detto che la metà, 28, portano la firma del solo Bartoccetti.

L’ultimo quarto diviene accademia. Steve, Fanta e il Molte riportano in quota il vantaggio, Vergani spende con intelligenza falli preziosi per spezzare il ritmo mentre a cavallo dei 5’ Munini arrotonda lo score personale. Il punteggio non è mai in pericolo, neanche quando Grobberio, Garofalo e Binetti cercano di rendere meno amaro il sabato sera ai propri tifosi. Il Fanta spara di nuovo da fuori, Munini tocca quota 25 punti e il Molte suggella l’ennesima grande prestazione con una doppia/doppia frutto di 17 punti con 6 su 8 da due e 15 rimbalzi.

I ragazzi schierati in quintetto di partenza da Coach Bertari chiudono tutti in doppia cifra, con il 67% complessivo da due punti e quasi il 90% dalla lunetta. Numeri da sogno di una Forti che ancora non ha giocato un match potendo contare su tutti gli effettivi a disposizione. Per i tifosi bianconeri si preannunciano soddisfazioni assicurate…

Il General Manager Marco Vergani a fine partita: “ Oggi abbiamo colto un successo molto importante contro una formazione costruita con 5 giocatori di talento con tanti punti nelle mani. Una squadra che gioca all’attacco con il solo obiettivo di fare sempre un punto in più degli avversari, forte in contropiede e nel tenere il ritmo partita sempre alto. Concedere qualcosa dal punto di vista dei punti subiti è stato quindi naturale. Abbiamo impostato il match cercando di limitare Grobberio, Garofalo e Castagnaro e ci siamo riusciti. Siamo stati bravi ad attaccarli anche nell’1 contro 1 e nel mettere in pratica buone letture offensive. Oggi tutti hanno dato il massimo in una situazione di roster molto delicata e nonostante una settimana caratterizzata da molte difficoltà in allenamento. Nonostante questo in campo scendono sempre giocatori disposti a sacrificarsi, che si aiutano e si incitano a vicenda per tutta la partita. Questa è la vera forza di questa Forti”.

{xtypo_rounded2} Coopsette Castelnovo – Forti e Liberi Monza 78 – 94
(22-26 / 40-49 / 62-71 / 78-94)

Coopsette Castelnovo: Bartoccetti 30, Castagnaro 12, Garofalo 8, Binetti 11, Grobberio 12, Codeluppi 3, Mariani Cerati 2, Lusetti, Ferretti, Perini N.e. All: Paccariè
Tiri da 2: 13/30
Tiri da 3: 11/31
Liberi: 19/27

Forti e Liberi Monza: Molteni 17, Fumagalli 13, Pedalà, Fantaccini 19, Munini 25, Malerba 15, Cappanera 5, Vergani, Arpano, Mercante N.e. All: Bertari
Tiri da 2: 28/42
Tiri da 3: 7/23
Liberi: 17/19{/xtypo_rounded2}

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi