14 Maggio 2021 Segnala una notizia

Fiera di Monza: un convegno sull’“Ecologia e Ambiente”. Intervista a Luisa Belloni di Europrogettare

12 Ottobre 2009

fieradimonzaNell’ambito della prossima Fiera di Monza e Brianza, prevista per il 24, 25, 30, 31 ottobre e 1 novembre, anche quest’anno si terrà il convegno “Ecologia e Ambiente”. Il tema ambientale è talmente sentito dagli organizzatori che l’hanno, intitolata “Nuova Energia per un Ambiente Nuovo” L’appuntamento è per il 30 ottobre alle 14.30 nel polo fieristico di viale Stucchi.

Nei 22 anni di esistenza della manifestazione, il convegno è stato una presenza costante che ha accompagnato l’esposizione monzese toccando argomenti importanti e decisivi per le scelte eco-sostenibili. L’incontro per questa edizione ruota intorno alle soluzioni fotovoltaiche e coinvolge tecnici ed amministratori locali, oltre che figure spesso sconosciute, ma altrettanto importanti nel sistema di attuazione delle soluzioni proposte, quali i consulenti per la parte economica legata ai costi e/o agli incentivi. Noi di MB News siamo riusciti a incontrare la Dott.ssa Luisa Belloni di Europrogettare, coordinatrice dei relatori che interverranno in rappresentanza di questo studio specializzato nel settore con due relazioni in tema di conto energia e agevolazioni per le energie alternative.

Anzitutto, cos’è Europrogettare?

R: Europrogettare è un’associazione professionale che attua la propria attività offrendo consulenza specializzata e soluzioni in materia di finanza agevolata rivolta a imprese, enti pubblici, amministrazioni locali, associazioni, cooperative sociali e a tutte le realtà operanti in ambito economico nazionale ed europeo. La nostra attività è un epilogo sinergico delle esperienze che ognuno di noi ha maturato professionalmente nel proprio settore in lunghi anni di lavoro.

Ci può accennare qualche esperienza che ritiene particolarmente significativa?

R: Abbiamo affiancato le realtà coinvolte nel gemellaggio di Monza con Praga1 e stiamo seguendo gli sviluppi di contatti le cui basi sono state gettate proprio in occasione degli scambi di visite tra le rispettive delegazioni, con soddisfazione delle aziende coinvolte. Teniamo a dire che questo progetto è stato inserito negli otto progetti più prestigiosi che sensibilizzano la cittadinanza europea e che hanno ricevuto il premio “Stelle d’oro” della Commissione Europea. Inoltre, da anni stiamo seguendo progetti impegnativi – sia di raccolta fondi che di finanziamenti pubblici – con realtà importanti quali il P.I.M.E., la Diocesi di Yagua in Camerun, alcune pubbliche amministrazioni, associazioni sportive e teatrali e addirittura professionisti che intendono organizzare attività altamente qualificanti di sensibilizzazione su problemi sociali quali i bambini-stregoni del Congo. Sul versante delle imprese abbiamo all’attivo l’assistenza a importanti aziende locali nell’ottenimento di fondi nazionali ed europei, cosa non trascurabile, soprattutto in questi periodi, e la consulenza a giovani intraprendenti che intedono avviare attività commerciali.

Che ruolo gioca la finanza agevolata in tema di “Ecologia e Ambiente”?

La finanza agevolata gioca un ruolo di importante supporto finanziario a progetti di micro, piccole, medie imprese, nonché centri di ricerca. I progetti di ricerca e sviluppo sono costosi e spesso non decollano proprio per la difficoltà nel reperimento fondi, in particolare sul fronte bancario.

Ecco, che, quindi, la finanza agevolata, mediante bandi e leggi ad hoc, che invitano a presentare progetti secondo specifiche linee guida, interviene in maniera spesso consistente e favorisce lo sviluppo di nuovi prodotti, processi, servizi innovativi nel settore dell’ecologia e ambiente, e, non ultimo, incoraggia i progetti di rete tra imprese.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi