11 Maggio 2021 Segnala una notizia

Famiglie e crisi: 50 euro in meno al mese per fare la spesa

15 Ottobre 2009

famiglia-numerosa290Cinquanta euro in meno al mese per fare la spesa. Si sentono? Si sentono, eccome. Per questo, le famiglie brianzole alle prese con la crisi hanno imparato a tenere d’occhio i prezzi. E il 42,1% delle famiglie è passata alle promozioni e ai primi prezzi. Mentre un altro 28,4% fa la spesa tra discount e mercati. A rivelarlo è un’indagine della Camera di commercio di Monza e Brianza.

Secondo lo studio di Piazza Cambiaghi la cassa integrazione ha modificato le abitudini di acquisto delle famiglie italiane, riducendo di circa 50 euro al mese, vale a dire circa il 10%, il budget destinato alla spesa alimentare. Chi nell’ultimo anno con la crisi aveva già cambiato il luogo della spesa, preferendo discount e ipermercati, aumentano a causa della cassa integrazione, passando dal 21% al 28,4%.

In particolare, le famiglie che cercano un risparmio consistente nei discount sono ril 17,6% (erano il 13%), quelle che sono passate agli ipermercati sono arrivate al 5,4% (erano il 4%). Sono cresciute anche le famiglie che hanno deciso di iniziare a fare la spesa al mercato (dal 2% al 2,7%). E sono aumentate, a causa della cassa integrazione, anche le famiglie che cambiano i prodotti scegliendo le promozioni e i generi di primo prezzo, passando dal 36% al 42,1%.

Le famiglie che hanno optato per le promozioni sono cresciute dal 24% al 28,1% mentre chi acquista prodotti di primo prezzo passa dal 12% al 14%.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi