26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Danni alle scuole? A Vimercate c’è una nuova procedura che fa risparmiare

23 Ottobre 2009

Gelardi_Maddaluno_Paparazzo_Vismara_MacchiaNuova procedura per ottimizzare la gestione delle manutenzioni nelle scuole. Questo l’accordo stipulato tra il comune di Vimercate e i Dirigenti scolastici degli istituti di proprietà comunali partendo da un’analisi di tutti gli interventi di manutenzione effettuati dall’inizio del 2009.

“L’obiettivo è ottimizzare le risorse perfezionando i servizi – afferma il Direttore generale Ciro Maddaluno. È fondamentale creare una collaborazione tra le diverse Pubbliche Amministrazioni nell’interesse dei cittadini per arrivare ad ottenere servizi più efficaci e risparmi di risorse che il Comune restituirà totalmente alle scuole”.

La procedura prevede che in caso di danno il dirigente scolastico compili un apposito modulo nel quale sia indicato la tipologia del danno (dovuti ad usura o a danni accidentali, interventi derivanti da cattivo utilizzo, incuria o danno volontario), il plesso scolastico interessato, l’ufficio a cui è rivolto (Lavori pubblici per le strutture, Ecologia per i giardini) e l’eventuale urgenza dell’intervento. Entro tre giorni viene concordato tra i tecnici comunali e il responsabile del complesso scolastico un sopralluogo congiunto che verrà sintetizzato in un verbale finale che indica il reciproco impegno del Comune e delle Istituzioni scolastiche alla buona collaborazione per una più attenta e responsabile gestione degli edifici e delle attrezzature.

“Queste nuove e più efficaci modalità operative sono state definite con l’intento di migliorare il servizio, ma anche di richiamare tutti al rispetto e alla valorizzazione del bene comune – sostiene Francesca Paparazzo, Assessore all’Educazione e Formazione. Nel caso venga riscontrato un danno volontario, il dirigente scolastico sarà tenuto a segnalare il nome dello studente responsabile al Comune che si occuperà di contattare la famiglia per ottenere l’eventuale risarcimento.”

Anche Maria Teresa Vismara, dirigente del primo circolo didattico sottolinea l’aspetto educativo. “Ogni atto ha una sua conseguenza. E’ indispensabile che gli alunni e i genitori siano responsabilizzati, l’autore di un danno volontario deve rispondere di quello che ha fatto”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi