11 Maggio 2021 Segnala una notizia

Buzzi&Buzzi in difficoltà. Perde la prima partita di campionato in A2

14 Ottobre 2009

busnago-volleyBusnago stecca la prima partita di campionato e torna, domenica 11 ottobre, dalla Puglia con un 3-1 e diversi rammarichi. “La partita poteva finire diversamente – commenta coach Delmati a fine gara – sapevamo della difficoltà dell’esordio, ma nonostante ciò abbiamo commesso troppi errori che alla fine ci hanno penalizzato e condannato alla sconfitta. Una squadra di serie A deve riuscire a contenere questi sbagli perché poi è difficile riuscire a rimediare, non è come gli anni passati. Mi spiace veramente tanto di questo passo falso – conclude il tecnico della Buzzi&Buzzi – ci tenevo a partire con il piede giusto, ma probabilmente sconfitte come queste fortificano e sono certo che già dalla prossima gara contro Vicenza, saremo più precisi e sarà possibile giocarci i primi punti in classifica, a patto che si giochi fino alla morte”.

La gara inizia subito male per la formazione ospite che non riesce ad imporsi nel gioco e subisce le giocate delle pugliesi, che prendono il largo e volano fino alla chiusura del set sul 25-20. La seconda frazione di gara è ancora peggio, con le nostre busnaghesi incapaci di rialzarsi e che, ancor più del parziale precedente, non riescono ad opporre una vera e propria resistenza; la Cedat vola e chiude con un netto 25-11.

Al termine del set il coach Davide Delmati si sgola per dare la carica alle ragazze, che sul campo di gioco entrano con la convinzione che nulla è perduto. Il ritmo di gara busnaghese si alza vertiginosamente e le locali appaiono spaesate, Busnago schiaccia sull’acceleratore e lascia le brindisine al palo, fino alla chiusura del set che arriva sul 16-25. La convinzione e la determinazione si vede chiara sulle facce delle ragazze di Busnago, che anche nella quarta frazione di gara giocano ogni pallone come se fosse l’ultimo. La Cedat capisce che è il momento di rialzare il ritmo di gara ma la Buzzi6Buzzi non molla, quello che ne deriva è un parziale di gara giocato in completo equilibrio fino al 19-19. Poi un errore arbitrale condanna le nerarancio al sorpasso da parte delle locali, che sulle ali dell’enrtusiasmo allungano definitivamente e chiudono il match sul 25-20.

Settimana prossima le ragazze di Busnago saranno chiamate al primo impegno casalingo contro la Minetti Vicenza, squadra che nella prima gara di campionato ha vinto per 3-1 contro Donoratico. Sarà già l’occasione per il primo riscatto e si sa che vincere e guadagnare i primi punti davanti al proprio pubblico ha tutto un altro fascino e altre  motivazioni, quindi…forza Ragazze!

{xtypo_rounded2}

CEDAT85 SAN VITO: Repice 10, Elisangela 13, Rynk, Hechavarria, Hanusic 18, Mazzotta ne, Aricò 11, Zanotti 11, Pesce 2, Facchinetti ne, Quintini ne, Scillia (libero). All.: Lo Re

BUZZ&BUZZI BUSNAGO: Bruno 10, Fasoli 8, Franco 6, Grandi 3, Ghilardi (libero), Brognoli 1, Missaglia ne, Bonetti 14, Padua, Guidi, Soraia 12. All.: Delmati

ARBITRI: Patrizia Pignataro (Roma) e Maurizio Canessa (Bari)

NOTE: progressione set: 25-20 (26′), 25-11 (22′), 16-25 (24′), 25-20 (27′); San Vito: aces 2, battute sbagliate 5, muri 8, errori punto 24; Busnago: aces 5, battute sbagliate 6, muri 12, errori punto 26. {/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi