08 Maggio 2021 Segnala una notizia

Valassina, il traffico è paralizzato, e gli artigiani di Monza e Brianza pure

30 Settembre 2009

cantiere-san-fruttuosoSulla Valassina il traffico è in tilt. E gli affari degli artigiani pure. Imbottigliati in colossali colonne di traffico per ore e ore, i professionisti brianzoli non riescono più a lavorare come un tempo. Puntano il dito contro i cantieri blocca traffico su viale Lombardia. E chiedono un intervento urgente per sbloccare il traffico. Prima che sia troppo tardi.

“Siamo alla paralisi della viabilità che attraversa Monza percorrendo la Milano-Lecco – protesta in modo molto vibrato Marco Accornero, portavoce dell’Unione artigiani di Monza e Brianza -. Per chi come noi artigiani non ha alternative è diventato impossibile lavorare e la situazione sta mettendo gravemente a repentaglio la nostra attività. Se non si trovano soluzioni alternative saremo costretti a chiudere”.

Gli attesi e più volte rinviati lavori per il tunnel di viale Lombardia a Monza, sull’asse che collega Milano alla Brianza sino a Lecco, stanno condizionando in maniera pesantemente negativa i flussi di traffico, soprattutto nelle ore di punta. Lo testimonia uno dei tanti artigiani che quotidianamente, non potendo contare su alternative praticabili, si trovano costretti loro malgrado ad affrontare interminabili congestionamenti.

“I lavori, peraltro tanto sollecitati e necessari – aggiunge non senza una certa apprensione Accornero – si protrarranno per i prossimi tre anni, senza al momento intravvedere possibili miglioramenti della circolazione, soprattutto nei momenti cruciali del mattino e della sera. I nostri artigiani e i loro dipendenti, che necessariamente si devono muovere sul territorio, sono costretti a restare bloccati ogni giorno per una media di almeno tre ore, durante le quali in ogni caso vengono conteggiate retribuzioni e contributi. E qualcuno di loro, in assenza di interventi risolutori, sarà costretto a fermare l’attività.”

Una situazione insostenibile anche solo per qualche mese, a maggior ragione in un periodo economico offuscato da venti di crisi e spiragli di ripresa molto lenta.

Per questo l’Unione Artigiani lancia un appello alla neonata Provincia di Monza e Brianza perché si trovi presto un rimedio, attraverso magari la creazione di percorsi alternativi o di itinerari dedicati al traffico commerciale e artigianale, anche solo limitatamente ad orari particolari della giornata in cui la viabilità è più intensa, perché si possa smaltire con più velocità una congestione di traffico insostenibile.

“Riteniamo ragionevole sollecitare un intervento urgente – conclude Accornero – che salvaguardi attività economiche già duramente provate dalla crisi. Il tanto atteso tunnel di viale Lombardia deve portare benefici, non mietere vittime”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi