10 Maggio 2021 Segnala una notizia

Provincia MB: trenta milioni cercansi. La Brianza batte cassa a Milano

26 Settembre 2009

sede_rappresentanza_provincia_mbTrenta milioni cercansi. “Arriveranno tutti nelle casse della nuova Provincia di Monza e Brianza i soldi messi in preventivo dalla giunta Penati da versare alla Brianza diventata autonoma da Milano?” Un mistero. Proprio per questo il capogruppo del Pd in consiglio provinciale, Gigi Ponti, allo spinoso argomento ha dedicato un’interrogazione. Che ha suscitato un vivace botta e risposta con il presidente della  Provincia MB, Dario Allevi.

Che ha subito controbattuto: “Proprio martedì prossimo  – ha spiegato Allevi – in consiglio provinciale a Milano sarà approvata a tal proposito un’importante variazione di bilancio proposta dal neopresidente Guido Podestà”.

Una risposta che però non ha convinto del tutto Ponti né rassicurato l’opposizione: “Vogliamo essere sicuri – spiega Ponti – che arrivi alla nostra Provincia quanto stabilito dalla giunta Penati e dal Consiglio provinciale per il secondo semestre 2009, ovvero 30 milioni di euro, e che vengano effettivamente spesi per la Brianza. Per questo ci aspettiamo una risposta scritta con allegata tutta la documentazione”.

Nel Consiglio provinciale di ieri il Pd ha presentato inoltre un’interrogazione, a firma del consigliere Adriano Poletti, nella quale si chiedono al Presidente del consiglio, Angelo De Biasio, urgenti indicazioni, e un loro coordinamento, ai comuni che in questi mesi hanno accantonato un euro per ogni cittadino residente a favore dei terremotati dell’Abruzzo: “Siamo in ritardo, i soldi servono subito, sono tante le necessità nelle zone terremotate ma ai comuni brianzoli servono indicazioni precise anzitutto su dove conferire i soldi accantonati”, ha detto Poletti.

Nella seduta di ieri il consigliere Domenico Guerriero ha infine depositato un ordine del giorno a sostegno della promozione a sede provinciale dell’Ufficio Inps di Monza: “Confidiamo nel fatto che l’odg venga sottoscritto in modo unitario da tutti i capigruppo e venga votato all’unanimità per aiutare il Presidente Allevi a chiedere con forza al Governo e alla Direzione nazionale dell’Istituto una sede provinciale al servizio del nostro territorio che non costerebbe un euro in più. Se passasse il declassamento il forte rischio è che le decisioni strategiche siano prese da Milano sulle spalle delle imprese e dei cittadini brianzoli. Tutte le realtà economiche e sociali, su iniziativa dell’allora Assessore Ponti, più di un anno fa avevano già avanzato al governo e all’Inps la necessità di una sede provinciale”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi