18 Aprile 2021 Segnala una notizia

Ponti: “Senza Inps Monza e Brianza sarebbe una provincia di serie B”

24 Settembre 2009

ponti_gigi_in_marrone_piccLa Provincia di Monza senza l’Inps della Brianza? Sarebbe come un’anatra zoppa. O ancora peggio: una provincia di serie B. E’ indispensabile un ente locale dedicato alla previdenza sociale in una provincia di 800mila abitanti dei quali oltre un terzo sono proprio pensionati. Così la pensa il Pd di Monza e Brianza. Che sul caso Inps MB sta facendo una battaglia.

“Appare sempre più certo il declassamento delle sede Inps di Monza a ufficio distaccato di Milano e non a sede provinciale per tutta la Brianza – dice preoccupato il capogruppo del Pd in consiglio provinciale, Gigi Ponti -: ciò determinerà ripercussioni in un momento molto difficile, con i lavoratori in cassa integrazione, le imprese e gli artigiani in difficoltà. E’ inaccettabile e vien da chiedersi cosa stiano facendo per impedirlo il presidente della Provincia e tutto il Pdl, al governo ovunque, a Monza, in Provincia, in Regione e a Roma”.

“In un momento di crisi in cui i servizi e gli uffici – aggiunge il consigliere Pd Domenico Guerriero – dovrebbero stare a stretto contatto con le realtà produttive del nostro territorio, che conta 60mila aziende, la stragrande maggioranza medio piccole, la direzione regionale e quella nazionale dell’Istituto ridimensionano l’ufficio brianzolo”.

Per ottenere che l’Inps di Monza e Brianza sia istituito – come spetta di diritto alla Provincia MB – il Pd brianteo pensa di chiedere aiuto anche ai parlamentari brianzoli di centrosinistra che siedono a Roma:

“In campagna elettorale il Pdl ha venduto come valore aggiunto il poter governare le istituzioni nei vari livelli, da quello locale a quello nazionale. Ciò al momento sta però producendo solo passi indietro. Cercheremo – conclude Ponti – anche in collaborazione con i parlamentari del PD, di fare più pressione sul governo perché la Provincia di Monza e Brianza, che conta 800mila abitanti, sia una Provincia vera e non di serie B, potendo disporre dei servizi indispensabili tuttora mancanti o non all’altezza della situazione, dall’Inps alla Direzione provinciale del Lavoro, dal Provveditorato agli studi alla Prefettura”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi