07 Maggio 2021 Segnala una notizia

Largo ai cappellai di Monza. Intervista a Ettore Radice

22 Settembre 2009

sangiacomoUna strada di Monza dedicata ai cappellai. A fare la proposta all’amministrazione comunale sono stati ieri, 21 settembre, Ettore Radice, presidente dell’Associazione Culturale “Mnemosyne”, nota per l’organizzazione e la divulgazione di eventi tesi alla conservazione della storicità locale, Andrea Magro, responsabile dell’Associazione Culturale “El Capel”, nota per l’impegno nel recupero degli antichi mestieri monzesi e brianzoli, specialmente (come si evince chiaramente dal nome ndr) quello dei cappellai, e Andrea Colombo, consigliere comunale.

Ettore Radice, già consigliere comunale nella passata legislatura e presidente di Mnemosyne, ci spiega l’iniziativa.

Da dove nasce questa richiesta?

È curioso sapere che Monza, indiscussa capitale della produzione cappelliera fino a pochi anni fa, non abbia una strada intitolata ai questi illustri e capaci artigiani .

Con quale criterio avete individuato il possibile luogo da intitolare ai cappellai monzesi?

Un criterio puramente storico. Abbiamo pensato allo slargo tra l’inizio di Via Pesa del Lino e Via Bergamo, dove sorgeva Porta de’ Gradi. Su tale porta era affissa un’effige di San Giacomo, deposta durante l’abbattimento nel 1908 e affidata in custodia alla chiesa di SS. Giacomo e Donato di Via Buonarroti, sul cui abside esterno è tuttora visibile. Ogni 25 luglio anticamente si celebrava la festa di S. Giacomo. Dopo avere assistito alla messa mattutina, celebrata nella chiesa di S. Pietro Martire, la gente si spostava in quest’area. L’alveo del Lambretto veniva coperto con assi per creare uno spazio ampio per l’intrattenimento, una sorta di “balera” del tempo in cui si suonavano arie d’opera, con degustazione di piatti tipici.

Ti ritieni un novello S. Giovanni che grida nel deserto o la vostra proposta ha avuto riscontro presso le istituzioni?

Abbiamo riscontrato interesse per questa iniziativa e in tempi brevi, probabilmente già nel consiglio comunale di questa sera, la proposta potrebbe essere presentata. Siamo fiduciosi che un argomento come questo non sia motivo di screzio, trattandosi della storia della nostra città.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi