08 Maggio 2021 Segnala una notizia

In Brianza la povertà fa paura

30 Settembre 2009

mensa_poveriIn Brianza tremila persone non hanno soldi per magiare. Il dato è emerso dalla relazione dell’associazione San Vincenzo de Paoli in relazione all’attività svolta nel 2009. L’associazione, da 150 anni, si occupa di dare una mano a chi non ce la fa e ogni anno i 253 volontari in servizio nell’associazione distribuiscono 700 mila euro di aiuti. Inoltre, ogni giorno servono 3.000 pasti caldi.

A farne richiesta non sono solo extracomunitari o disadattati, ma anche famiglie di italiani, ex classe media che adesso fa fatica ad arrivare in fondo al mese e che magari non riesce a sfamare i figli. La situazione è peggiorata progressivamente da un anno a questo parte, quando la crisi economica ha iniziato a mietere vittime.

“Per rendersi conto della situazione basta fare un salto alla mensa di via Raiberti – spiega Stefano Carugo, Assessore comunale alle Politiche sociali –. Dall’anno scorso è attiva anche a mezzogiorno e serviamo oltre cento pasti al giorno. Fra gli ospiti compaiono anche impiegati, dipendenti, gente che definiremmo normale”.

{xtypo_rounded2}“Società di San Vincenzo De Paoli”

La “Società di San Vincenzo De Paoli” trae il nome dal suo patrono San Vincenzo de Paoli, nato in Francia a Pouy nel 1581 da famiglia contadina. Dedicò tutta la sua vita al servizio dei poveri. Morì a Parigi il 27 settembre 1660 e fu canonizzato nel 1737. Oggi la San Vincenzo è presente in 143 Paesi nel mondo organizzati in  49.000  gruppi operativi, denominati Conferenze, comprendenti 716.000 membri. La sede generale è a Parigi. L’attività della S.Vincenzo, oltre che nelle  visite domiciliari, si esplica anche attraverso una serie di opere speciali  che  vengono incontro alle esigenze e alle necessità delle persone in difficoltà. Il Consiglio Centrale di  Monza comprende 26 Conferenze, 15 delle quali dislocate nella maggior parte delle parrocchie di Monza e altre 11 nel circondario della Brianza. Nel territorio operano 253 vincenziani, che assistono oltre 3.000 persone, erogando ogni anno aiuti per circa 700.000 Euro, includendo anche  quanto viene fornito dal Banco Alimentare. Numerosi simpatizzanti ci aiutano nella nostra attività quotidiana.{/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi