06 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Dalla Brianza ai palchi di tutta Italia: intervista a Marilena Montarone

8 Settembre 2009

motarone-marilena-bassista1Un grande amore, il basso, e una determinazione da fare invidia ai grandi musicisti d’oltreoceano. Mentre a Monza si svolgevano le selezioni per il talent show X-Factor a caccia di nuovi talenti musicali, un talento brianzolo già affermato conquistava da tempo le platee nazionali. Marilena Montarone, 24 anni, di professione bassista, dall’inizio dell’estate sta girando l’Italia con il tour di Marco Carta, nuovo idolo delle giovanissime e vincitore dell’ultimo festival di Sanremo, raccogliendo consensi e complimenti in ogni angolo della penisola.

MBnews ha raggiunto Marilena durante le ultime tappe de “La Forza mia Tour 2009” che si concluderà il 16 settembre al Palasharp di Milano, dove il cantante tornerà per la seconda volta dopo l’enorme successo del 15 maggio scorso, per chiederle quel’è il segreto per arrivare ad esibirsi davanti a migliaia di persone con la sola forza della passione.

motarone-marilena-bassista2Marilena, come sei arrivata suonare il basso, e quando è diventata una scelta di vita?

 Ho iniziato per caso a 16 anni quando la maggior parte dei miei coetanei al liceo suonava la chitarra. Ho chiesto a mia madre di comprarmi un basso (che nemmeno sapevo cosa fosse) e mi sono iscritta successivamente ad una scuola di musica. La passione è nata dopo diversi mesi e solo dopo la maturità ho  capito che poteva essere la mia strada.

Da un paesino della Brianza ai palchi di tutta Italia: svelaci il tuo segreto, come hai fatto?

 Sono stata contattata per un provino ed è andato bene!

 Moltissimi giovani brianzoli sognano la carriera musicale: quante opportunità hanno di veder realizzato il loro sogno?

 Davvero poche. Chi decide di trasformare la propria passione per la musica in lavoro si trova a dover affrontare diverse difficoltà e, avere la costanza e determinazione giusta, non è affatto semplice. Magari dopo anni di sacrifici e di gavetta si realizza un progetto come ad esempio un tour, e subito dopo mesi in cui non si prospetta nulla. Questo perché in generale mancano le opportunità in particolar modo per un ragazzo/a giovane che una carriera solida se la deve ancora costruire.

 Tu sei nata e cresciuta a Concorezzo, in piena Brianza: credi che ci sia bisogno di ulteriori sforzi da parte delle amministrazioni (sovvenzioni comunali, più spazi…) per aiutare chi sceglie la tua professione?

 Sovvenzioni comunali sinceramente non credo che manchino. Io vivo in un paese di 16000 abitanti in cui è presente una sala prove abbastanza attrezzata e, in ogni caso, nel raggio di pochi chilometri ce ne sono davvero tante. Una cosa che manca è dar la visibilità giusta agli eventi. Ad esempio: un concerto in piazza viene vissuto da molte persone come un modo per uscire e fare una passeggiata in centro dove c’è ANCHE musica. Non credo si tratti solo di mancanza di interesse:. festival come Umbria jazz, Arezzo wave, Pistoia blues festival, Festival di Lucca ecc… ogni anno raccolgono migliaia di persone da tutt’Italia ospitando artisti più o meno conosciuti. Nel territorio brianzolo probabilmente occorrerebbe maggior conoscenza e capacità da parte di chi si occupa del settore spettacolo di scegliere ed organizzare determinati eventi e non solo concerti in quanto tali.

 Qualche consiglio per chi vuole seguire le tue orme? Tanta tanta passione. Tanto tanto tanto studio. Le cose poi vengono da sole. Bisogna solo saper scegliere le persone giuste con cui studiare e che ti possono far capire se ne vale la pena o meno. La musicalità è un dono che non tutti posseggono.

motarone-marilena-bassista3 Quanto è importante la fortuna e quanto lo studio nel tuo lavoro? Più che di fortuna parlerei di coincidenze. Nel mio caso mi è stato segnalato questo provino da una persona con cui avevo lavorato anni fa a cui ero venuta in mente. Se a questa persona avessi fatto una pessima impressione in passato non mi avrebbe contattata.

 Progetti futuri?

Semplicemente continuare a fare ciò che amo fare sempre con la stessa voglia. Per il resto non entro nello specifico perché sono scaramantica.

 In conclusione, vuoi aggiungere qualcos’altro? 

Si, che sono contenta.  

Per chi volesse ascoltare Marilena dal vivo, tutte le date e le informazioni sul tour sono reperibili sul sito ufficiale www.marcocartaofficialsite.com.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi