18 Maggio 2021 Segnala una notizia

Brambilla (Pd): Brianzoli come fantasmi e senza codici anagrafici”

24 Settembre 2009

Enrico_Brambilla“I cittadini della Provincia di Monza e Brianza? Sono come fantasmi”. A lanciare il grido d’allarme è Enrico Brambilla. Secondo il coordinatore provinciale del Partito Democratico di Monza e Brianza, “Il Viminale non ha ancora assegnato alla nuova Provincia i codici anagrafici. E dunque gli 800mila abitanti della comunità briantea sono esposti al rischio di possibili problemi fiscali e di sicurezza”. Aggiunge Brambilla: “E non questa è l’unica dimenticanza del governo: mancano ancora uffici indispensabili per il buon funzionamento dell’ente provinciale”.

Aggiunge il vicesindaco di Vimercate, Roberto Rampi: “Al Viminale mancano ancora i codici da assegnare alla nuova provincia di Monza e Brianza: codici indispensabili per inserire nei data base nazionali governativi i nomi dei nuovi nati o di chi trasferisce la propria residenza in un comune brianzolo”.

Roberto_Rampi“Pensavamo – prosegue il vicesindaco che ha anche la delega ai Servizi demografici – che fosse questione di giorni ma a tre mesi dalle prime elezioni per la nuova provincia la situazione è purtroppo immutata. Ciò non comporta gravi disservizi per i cittadini, ad esempio per quel che riguarda il servizio sanitario”.

“Rimangono problemi comunque – conclude Rampi – per quel che riguarda l’aspetto fiscale e anche, a nostro modo di vedere, sotto il profilo della sicurezza perché chi trasferisce la propria residenza in un comune della Brianza rischia di scomparire agli occhi del governo. Ci aspettiamo più impegno e solerzia dal ministro Roberto Maroni, esponente di un partito, Lega Nord, che è tra i principali sostenitori della nuova provincia di Monza e Brianza”.

Il segretario provinciale del Pd di Monza e Brianza Enrico Brambilla, denuncia infine come la mancanza dei codici non sia l’unico intoppo: “Anche la procedura ministeriale per la sanatoria in corso per colf e badanti – spiega – obbliga ancora i residenti nella provincia di Monza e Brianza ad indicare la provincia di Milano: sono diversi gli esempi di ‘dimenticanza’ che possono generare equivoci ed errori. Ma soprattutto – aggiunge Brambilla – occorre uscire dall’ambiguità e dotare la nuova Provincia di tutti i servizi necessari perché essa sia davvero utile: dalla Direzione provinciale del Lavoro, alla promozione dell’Ufficio monzese dell’Inps a sede provinciale, alla Prefettura, al Provveditorato agli studi”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi