12 Maggio 2021 Segnala una notizia

Accordo Confindustria Banca Intesa per dare ossigeno alle imprese brianzole

25 Settembre 2009

soldiEstensione degli strumenti previsti dalla moratoria su mutui e leasing; finanziamenti per il rafforzamento patrimoniale; sostegno al capitale. Sono solo alcuni dei servizi che da oggi saranno a disposizione degli imprenditori brianzoli grazie a un accordo tra Confindustria Monza e Brianza e Banca Intesa San Paolo. L’istituto di credito milanese ha messo a disposizione un un plafond di 150 milioni per le 850 imprese associate a Confindustria Monza e Brianza.

Obiettivo: promuovere misure volte a garantire l’afflusso di credito al sistema produttivo, attraverso interventi sulla liquidità e sulla patrimonializzazione delle imprese. L’accordo è stato firmato dalla vicepresidente di Confindustria Monza e Brianza Ambra Redaelli e dal direttore della Direzione regionale Milano e Provincia di Intesa Sanpaolo, Franco Ceruti. Erano presenti il responsabile Direzione Marketing Imprese di Intesa Sanpaolo Carlo Berselli e il direttore Area Milano e Provincia Pier Aldo Bauchiero.

L’intesa odierna si inserisce nella più ampia convenzione nazionale siglata il 3 luglio scorso tra il Gruppo bancario e Confindustria, con un plafond complessivo di cinque miliardi di euro.

Ancora prima dell’adesione alla moratoria Abi-Governo, grazie all’accordo per le PMI stipulato a luglio con Confindustria, il Gruppo Intesa Sanpaolo si era già attivato su tutto il territorio nazionale e ad oggi risultano concesse circa 1900 sospensioni di pagamenti rate di mutui o leasing, di cui oltre 250 a clienti della Direzione Regionale Milano e Provincia.

 “L’accordo – dichiara il vicepresidente di Confindustria Monza e Brianza Ambra Redaelli – si sforza di abbracciare le molteplici esigenze avvertite dalle imprese e può dare una risposta non solo al problema pressante, ma speriamo limitato nel tempo, della ristrettezza del credito ma offrire anche efficaci soluzioni per attrezzarsi a cogliere i primi segnali di ripresa che si avvertono sul mercato”.

Per Franco Ceruti di Banca Intesa “L’accordo offre alle imprese e in particolare alle piccole medie aziende della Brianza strumenti immediatamente fruibili per far fronte e superare le difficoltà legate al rallentamento del ciclo economico. Il rinvio di un anno delle rate dei mutui in essere, il nuovo polmone finanziario per la gestione del circolante e i finanziamenti per aumentare o rafforzare il patrimonio sono le soluzioni che proponiamo alle aziende per uscire dalla crisi e affrontare insieme il futuro”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi