19 Aprile 2021 Segnala una notizia

E’ brianzola l’azienda che porta il fresco d’estate in tutto il mondo

5 Agosto 2009

neotech-linate1Può capitare di essere in metropolitana a Milano ed avere un dejà vu. Magari dopo una vacanza a Madrid, o negli Emirati Arabi, o dopo aver visto un Gran Premio a Monza. Magari grazie alla frescura che d’improvviso è arrivata. La causa? Basta guardare un po’ più su: una pompa posta proprio sulla nostra testa che, nebulizzando una piccola quantità d’acqua, riesce ad abbassare di parecchi gradi la temperatura del luogo ove ci troviamo. E c’è di più: il merito di tale innovativa invenzione porta i colori della Brianza.

Titolare del brevetto è infatti un’azienda di Cinisello Balsamo, la SIMM Engineering, che dapprima ha diffuso la propria creazione in Nordamerica e in numerose altre parti del mondo e poi si è rivolta anche al mercato italiano. Il sistema, che in gergo tecnico prende il nome di “sistema adiabatico”, diffuso in tutto il mondo in Italia rinfresca, oltre alle metropolitane milanesi, l’autodromo di Monza, la Galleria di Milano, gli studi RAI di Torino, oltre che numerose aziende italiane e straniere. MBnews ha raggiunto telefonicamente Gianpaolo Mariani, responsabile delle vendite della SIMM Engineering,

Neotech-atmSignor Mariani, ci spiega come funziona il vostro impianto?

Il nostro sistema sfrutta un processo fisico naturale: quello della trasformazione dell’acqua da stato liquido a gassoso. Grazie al nostro impianto siamo in grado di accelerare questo passaggio. Nebulizziamo una piccola quantità di acqua attraverso una pompa in ceramica ad una pressione di circa 100 atmosfere; la successiva evaporazione dell’acqua sottrae calore all’ambiente circostante, consentendo un abbassamento della temperatura fino a quasi dieci gradi. Il nostro è un impianto di rinfrescamento, più che di raffreddamento: per questo non è paragonabile, ad esempio, ad un impianto di condizionamento. In Italia siamo gli unici a produrlo, e nel mondo nessun produttore può vantare i nostri standard qualitativi.

A chi e come è nata l’idea di questo tipo di sistema?

Il merito è tutto di mio padre e del suo socio e amico Luca Farci. Lo spunto è arrivato da un ordine proveniente da un cliente statunitense : ai tempi la nostra impresa fabbricava pompe a pistoni ad alta pressione per l’acqua. Lavorando poi sull’intuizione mio padre e il suo socio hanno progettato e costruito questo tipo di impianto, che poi ha avuto successo in tutto il mondo.

Il vostro impianto ha avuto un’applicazione “pubblica”: all’estero è presente nello stadio Bernabeu di Madrid e in quello di Atene per le olimpiadi del 2004, nel famoso albergo a vela di Dubai…in Italia lo possiamo trovare invece, ad esempio, nelle metropolitane milanesi: come è nata l’idea di porre il prodotto al servizio dei cittadini?

L’idea di collaborare con il settore pubblico ci è venuta qualche tempo fa. In particolare, la collaborazione con l’ATM all’inizio ha destato, nei responsabili dell’azienda milanese, qualche perplessità. Noi però abbiamo sempre avuto una grande fiducia nelle potenzialità del prodotto, e abbiamo avuto ragione: pur accollandoci il rischio dell’insuccesso abbiamo avuto parecchi consensi dalle persone. L’impianto è attualmente presente stabilmente in dieci stazioni metropolitane.

Anche l’autodromo di Monza si avvale del vostro sistema di raffrescamento, giusto?

Si, l’impianto è installato nei box e serve a rinfrescare l’ambiente ove lavorano i tecnici di ogni team automobilistico. L’anno passato a causa della pioggia l’impiego è stato minimo, ma ci rifaremo il prossimo anno.

neotech-linate_3E’ prevista anche un’applicazione “industriale”?

Certo. Il nostro impianto può essere installato nelle aziende in cui l’installazione un sistema di condizionamento comporterebbe costi troppo elevati. Noi possiamo intervenire ovunque ci sia un po’ d’acqua ed elettricità. Inoltre, stiamo sviluppando un nuovo genere di impiego del sistema: grazie all’uso di sostanze a base acquosa provenienti dall’America possiamo abbattere gli odori emanati in fase di lavorazione, incamerandoli nella molecola d’acqua e eliminandoli poi grazie alla sostanza chimica. Per questo collaboriamo anche con le Asl locali e con i sindacati presenti nelle imprese per garantire un ambiente più salubre ai lavoratori.

In conclusione: la vostra impresa, con sede a Cinisello Balsamo, esporta il nome della Brianza in tutto il mondo grazie al vostro innovativo brevetto: nordamerica, arabia, europa…qual è la prossima frontiera che vi proponete di abbattere?

La speranza più concreta è di arrivare a sviluppare il nostro prodotto in modo da renderlo utilizzabile anche in realtà più piccole: abitazioni private, piccole imprese…il mio sogno personale, invece, riguarda l’impiego pubblico: d’estate a Milano, come in altre città, giovani e sopratutto anziani patiscono il caldo cercando refrigerio magari nelle fontane. Creare degli angoli di fresco grazie allo sfruttamento del nostro sistema potrebbe aiutare le persone che rimangono a casa d’estate, concedendo loro un po’ di refrigerio a basso consumo.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi