17 Aprile 2021 Segnala una notizia

Cours de milanes nelle scuole di Paderno Dugnano

28 Agosto 2009

bambinichestudiano01Rivoluzione in dialett a Paderno Dugnano. Tra i primi atti della nuova amministrazione comunale targata Pdl, che si è insediata a giugno dopo oltre trent’anni di governo di centrosinistra, c’è l’istituzione in tutte le scuole elementari e medie comunali di un corso di dialetto milanese. Entro il 15 settembre il cours de milanes sarà inserito ufficialmente nel piano di offerta formativa. E già dall’inizio di quest’anno tutti i ragazzi delle scuole elementari e medie del comune avranno la possibilità di iscriversi.

Le lezioni – quattro ore alla settimana – saranno facoltative e saranno impartite nel primo pomeriggio. Il sindaco del Pdl, Marco Alparone, è convinto che si tratti di una buona idea: «L’orgoglio di essere milanesi e lombardi – dice – passa anche attraverso il recupero delle proprie radici culturali». E il vicesindaco Gianluca Bogani e l’assessore alla Cultura e Identità locali Rodolfo Tagliabue, entrambi della Lega Nord, sono entusiasti: «La riscoperta delle tradizioni locali – spiega Bogani – è fondamentale per capire da dove veniamo e dove andiamo. Per secoli la cultura locale è stata maestra di vita e solo negli ultimi decenni l’abbiamo dimenticata. Con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti».

Un’iniziativa discriminatoria? «Nient’affatto – è pronto alla replica Tagliabue -. Le lezioni saranno aperte anche agli studenti stranieri: la cultura è il primo fattore di vera integrazione. E anzi se qualche alunno straniero e di colore vorrà seguire le lezioni di dialetto milanese, per noi sarà un motivo d’orgoglio». Realizzate in collaborazione con l’Accademia dialettale milanese e l’Antica credenza di Sant’Ambrogio, il cours de milanes consentirà di conoscere le basi grammaticali e fonetiche dell’antico idioma lombardo, insegnando anche a parlare e addirittura a pensare in dialetto.

Nel corso delle lezioni ci saranno anche recite e declamazioni di opere letterarie dei più noti autori dialettali lombardi, come Carlo Porta e Tommaso Grossi, e saranno insegnati e tramandati antichi proverbi della sapienza popolare lombarda, insieme alle più famose canzoni e scioglilingua in vernacolo locale.

Il corso di dialetto milanese sarà il primo passo di un articolato programma di recupero della tradizione e delle identità locali, che comprenderà anche cartelli toponomastici in italiano e dialetto, la valorizzazione del patrimonio storico locale e un censimento delle antiche corti e cascine.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi