13 Maggio 2021 Segnala una notizia

Terrorrizzavano le lucciole di Monza. In manette tre operai rumeni

16 Luglio 2009

prostituteIl terrore del “branco”, la follia del voler prendere una donna e usufruirne a piacimento come un oggetto, aveva terrorizzato le prostitute di Monza per quasi una settimana, quando tre rumeni si erano resi responsabili di sequestri e stupri ai danni di due giovanissime connazionali. La prossima settimana il Tribunale deciderà la loro condanna.

Le avevano rapite per la strada, minacciate, incappucciate e seviziate brutalmente per ore. Due giovani lucciole rumene cadute nelle mani di tre spietati violentatori connazionali, erano riuscite a fuggire solo dopo aver subito uno stupro di gruppo per quasi dodici ore ciascuna, lo scorso aprile. Ieri mattina il Tribunale di Monza ha chiesto per loro una condanna a dodici anni di reclusione per sequestro di persona e violenza sessuale.

Rapite tra il 16 e il 17 aprile scorso in viale Fulvio testi da tre rumeni che si erano finti clienti, le due prostitute erano state vittime di violenze e sevizie indicibili, una di loro era stata addirittura abbandonata per la strada.

Solo grazie alla coraggiosa denuncia delle due ragazze, i tre mostri, tutti operai rumeni incensurati, regolari e residenti a Nova Milanese con le consorti, sono stati arrestati ieri mattina in seguito ad un blitz dei carabinieri di Monza. L’immediata richiesta di aiuto alle forze dell’ordine, con minuziosa descrizione dei tre stupratori, della loro auto e dell’appartamento degli orrori che aveva appeso in soggiorno una spada giapponese, ha permesso ai militari di rintracciare i tre slavi nel giro di pochi giorni e di arrestarli.  Lunedì il Giudice deciderà le loro sorti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi