07 Maggio 2021 Segnala una notizia

Nonni, arrivano le badanti a ore. Monza, primo Comune in Italia

10 Luglio 2009

badantiMonza è l’unica città in Italia dove le badanti si possono prendere a ore. Una nuovo servizio sociale offerto dallo sportello badanti del Comune che si rivolge alla popolazione della terza età. Una soluzione concreta in aiuto alle famiglie in difficoltà nella cura dei propri anziani.

“In relazione al costante aumento della popolazione anziana nella nostra città, che ogni anno cresce di circa il 2.5%. – dichiara Stefano Carugo assessore alla Famiglia – Abbiamo preso a cuore il problema della gestione e organizzazione delle badanti che è certamente un servizio tra i più richiesti”.

Mediamente lo sportello, aperto presso il Municipio da aprile, riceve dalle 4 alle 5 richieste al giorno da famiglie che hanno bisogno di una mano per assistere i propri cari. Ma le richieste a volte sono solo di un piccolo aiuto, di qualche ora al giorno per permettere ai familiari di svolgere qualche faccenda. Ed ecco il Comune di Monza rispondere a queste esigenze con le badanti disponibili a prestare servizio anche in modo non continuativo nel tempo. Si tratta di personale qualificato, in regola con eventuali permessi di soggiorno che permette così alle famiglie un sensibile risparmio economico rispetto a una collaboratrice assunta a tempo pieno.

Badanti-a-ore-grafico-tortaQuesto nuovo servizio va ad affiancarsi a tutte quelle iniziative che il Comune di Monza nell’ultimo periodo ha attivato proprio aiutare le persone over 65: la figura del custode sociale a sostegno degli anziani soli (dei 700 del Comune di Monza, i sei custodi sociali ne hanno raggiunto 500); l’assicurazione gratuita che garantisce assistenza sia all’abitazione sia alla persona contro i furti, gli atti vandalici, gli scippi o gli scassi; il nuovo centro di via Procaccini e altre ancora.

Tutti questi servizi vanno a rispondere all’attuale e futura situazione demografica che sta attraversando il nostro paese, in particolare l’Italia è al secondo posto dopo il Giappone nella classifica internazionale dei Paesi che nel prossimo cinquantennio risultano più esposti all’invecchiamento della popolazione. A Monza gli anziani over 65 sono 27.348 il 22,5% della popolazione, in Italia la percentuale scende di poco al 20,04%. I dati fonte Istat ma rielaborati dall’Ufficio Statistiche del Comune di Monza sono stati studiati a lungo per fornire quegli strumenti conoscitivi agli operatori sociali economici che si occupano sul territorio di terza età. “L’assessore Carugo è proprio partito dall’analisi di questi dati e sapendo di andare incontro nei prossimi anni a una popolazione con sempre più anziani che hanno bisogno di assistenza – spiega Lucia Arizzi assessore di Monza alla Statistica – sta realizzando diversi servizi per aiutare le famiglie e far vivere serena la terza età”. “Stiamo investendo adesso per il futuro” – completa il discorso l’assessore Carugo.

Badanti-a-ore-grafico-istogramma

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi