20 Aprile 2021 Segnala una notizia

Desio, perseguitava la sua ex: dovrà pagare 30mila euro e scontare due anni e mezzo di carcere

29 Luglio 2009

violenza_in_famiglia_2Irreprensibile odontoiatra di giorno, violento e pericoloso molestatore della propria ex compagna di notte. Alvaro Bergamo, 53 anni, residente a Como, è stato condannato a due anni e mezzo di reclusione e al pagamento di 30mila euro dal giudice del Tribunale di Desio, Silvia Pansini. Il professionista è finito in carcere per maltrattamenti e dovrà risarcire anche i danni morali e materiali.

Per due anni, perfino dopo che la relazione era finita, il 53enne ha continuato a perseguitare la propria ex compagna, 38 anni, impiegata, residente a Desio. Per quattro volte la donna era finita all’ospedale, l’ultima con il setto nasale rotto. L’uomo poi telefonava alla sua ex a tutte le ore del giorno e della notte, inviandole centinaia di sms al giorno, pedinandola e aspettandola sotto casa, e minacciandola di morte.

Per due volte inoltre scavalcando il cancello e forzando le finestre era riuscito a introdursi nel cuore della notte nell’abitazione della 38enne, svegliandola di soprassalto, iniziando a insultarla e a litigare con lei,  picchiandola e distruggendo la camera da letto e la cucina. In entrambi i casi, a sedare la lite erano dovuti intervenire i carabinieri di Desio. Per porre fine alle incursioni notturne e alla continua persecuzione, e temendo per la sua stessa vita, alla fine la 38enne si era decisa a denunciare il suo ex compagno.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi