16 Maggio 2021 Segnala una notizia

Monza, viale Lombadia dopo le code di mercoledì si cercano urgenti soluzioni

24 Luglio 2009

cantiere-san-fruttuoso“Non ci sono dilettanti allo sbaraglio” ha detto a gran voce l’assessore alla viabilità e alla sicurezza di Monza Massimiliano Romeo in una concitata conferenza stampa sui disagi che i lavori di viale Lombardia stanno causando ai pendolari. e ai cittadini. “La situazione da gestire non è facile, il cantiere è enorme, il flusso d’auto intensissimo ma noi siamo preparati, però degli errori possono essere commessi”.

Gli errori di mercoledì, 22 luglio, che hanno causato code interminabili dalla Brianza al cuore di Milano sono da individuare in un’errata gestione delle temporizzazioni semaforiche, nel fatto che certi lavori anziché terminare all’alba si sono protratti e che ancora mancano tutte le segnalazioni per i percorsi alternativi. “Sono pronto a rivedere tutto il piano del traffico con Anas, se sarà necessario – afferma Romeo – Ma quello che chiedo sono un paio di giorni di pazienza per capire se gli accorgimenti che stiamo apportando miglioreranno la situazione”.

Ieri i disagi hanno assunto difatti una connotazione più ragionevole: code si, ma più contenute e sostenibili considerato le proporzioni del cantieri e dei lavori. Mercoledì infatti d’urgenza è stato convocato una tavolo con Anas e gli enti loccali per escogitare delle soluzioni, prima fra tutte il prolungamento del verde da 32 secondi a due minuti del semaforo di San Fruttuoso. Tutta un’altra musica.

conf-vialelombardia“Ma i disagi torneranno – continua Romeo – e anche i cittadini dovranno fare un po’ di sacrificio. Il cantiere limita una delle arterie viabilistiche più importanti della Brianza e la segnaletica di cantiere dovrà essere migliorata perchè non pochi rallentamenti sono stati causati da quegli automobilisti che per tentare di sfuggire all’incolonnamento”. Si sono infatti accertati casi di vetture che hanno cercato di passare sotto alla statale (quelli che provenivano da via Ticino), ma si sono trovati l’accesso a via Romagna e via Campania bloccato, dovendo poi fare inversione con non poche difficoltà e perdita di tempo.

Oggi ci sarà un altro banco di verifiche dove si valuterà se le misure messe in pratica sosterranno l’elevato traffico che si riverserà nella zona, dovuto al sovrapporsi, soprattutto nelle ore serali, delle partenze per le vacanze e dei weekend con il flusso dei pendolari che stanno facendo ritorno a casa dopo le fatiche della giornata.

{xtypo_rounded2}I comitati civici: «Lasciamo lavorare Anas». 

Questa in sintesi la posizione dei cinque comitati civici (San Fruttuoso 2000, Triante, Viale Lombardia, Romagna e Monviso) che da anni lottano per riuscire a dare una svolta alla paralisi della viabilità su Viale Lombardia.

Per anni i cittadini hanno mangiato fumo, traffico e tanta rabbia. E ora che i lavori sono iniziati e – come era prevedibile e inevitabile – si sono formate code e ingorghi – abituati come sono al caos – non si fanno certo impressionare. Anzi. La loro posizione è ispirata a un clima di moderazione e di collaborazione: «In questi giorni – spiega Isabella Tavazzi, rappresentante del Comitato San Fruttuoso 2000 – la cronica congestione della rete stradale e autostradale a nord di Milano si evidenzia in tutta la sua drammaticità. I nodi vengono al pettine. Togliere la Statale 36 dal cuore dei quartieri di Monza è un intervento indispensabile rinviato da decenni. Lasciamo lavorare Anas e speriamo che faccia in fretta. Va sottolineato con forza che il tunnel è un’opera che contribuirà a superare il caos di sempre. Non è vero che il caos nasce per colpa del cantiere del tunnel».

Segue la lettera di rapporto dei comitati sul monioraggio che hanno fatto al cantiere nei giorni di mercoledì 22 e giovedì 23 luglio. – scaria pdf – Il documento evidenzia: i disagi di mercoledì con tutte le cause, il meglioramento di giovedì grazie agli accorgimenti presi e tutti i vari suggerimenti per migliorare la soluzione. {/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi