13 Maggio 2021 Segnala una notizia

A Ceriano i bambini tornano a giocare al Giardinone

24 Luglio 2009

Gioco nei prati, anche con la palla e giri in bicicletta, magari utilizzando i viali come “campo scuola” per i bambini fino a 8 anni, all’interno del parco pubblico “Il giardinone”. Il sindaco Dante Cattaneo ha recentemente modificato l’ordinanza che regolamenta l’accesso e l’utilizzo del parco comunale su cui si affaccia il palazzo del Municipio.

Dopo i lavori di riqualificazione, due anni fa, era stato introdotto un regolamento che, tra l’altro, stabiliva il divieto assoluto di calpestare le aiuole delle grandi “vasche” in cui è suddiviso il parco e di muoversi all’interno dello stesso con la bicicletta. La nuova ordinanza invece concede la possibilità di utilizzare 2 delle sette “vasche” del parco, quelle senza fiori, per il gioco libero dei bambini, anche con la palla e autorizza l’uso della bicicletta per i bambini fino ad 8 anni, che possono utilizzare i viali del parco per fare pratica ed imparare ad usare la bici, accompagnati da genitori o nonni. “Si tratta di modifiche introdotte in via sperimentale, per rendere più fruibile il parco specialmente ai più piccoli e alle loro famiglie” -spiega il sindaco Cattaneo. “A fine estate verificheremo l’efficacia di queste modifiche e il gradimento dei cittadini”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi