23 Aprile 2021 Segnala una notizia

Video intervista a Lucio Boscardin: “Triuggio e il nuovo monumento ai caduti”

28 Giugno 2009

Boscardin-lucioLui è l’artista che nel 1990 ha inventato il “Ciao”, l’omino simbolo dei mondiali di calcio che si svolsero lungo lo Stivale. A lui, Lucio Boscardin, in aprile l’Amministrazione di Triuggio ha affidato la realizzazione di un nuovo monumento ai caduti per la frazione di Rancate presso “Villa Biffi”.

 

L’artista ben descrive in questo video il significato dell’opera, 21 colonne che rappresentano i 21 caduti, di cui 13 durante la Prima Guerra Mondiale e 8 durante la seconda:

{youtubejw}jAgV66UoXPU{/youtubejw}

L’opera è stata inaugurata il 30 maggio. La scultura ha un basamento di cemento armato, mentre le colonne sono in acciaio. Alla realizzazione dell’opera hanno contribuito aziende locali come la Meroni SAS di Lesmo, la Casiraghi Srl di Triuggio e la banca BBC di Triuggio.

L’opera, fortemente voluta dal primo cittadino, oltre ad essere patrimonio dell’intera cittadinanza è un simbolo per l’Associazione Combattenti e Reduci del Paese.

“Il monumento esistente era troppo misero per l’alto valore alla memoria dei reduci che ricopriva – ha affermato Paolo Manzoni, sindaco di Triuggio – Così come le altre frazioni di Triuggio, anche Rancate ha un’opera degna per ricordare i suoi caduti, un’opera nata dalle sinergie economiche di più soggetti che hanno condiviso il progetto”.

{xtypo_rounded2}

Quarant’anni trascorsi nel mondo dell’arte e della comunicazione con gratificazioni e successi.

Dal natio paese “Enego” (VI) arrivo a Milano nel 1961 (a 18 anni) con grande entusiasmo e voglia di fare. Scuole serali, corsi professionali e tanto studio mi hanno permesso di entrare nel mondo della pubblicità. L’arte, vista come un miraggio sin da bambino, entra nei miei pensieri e nelle mie continue ricerche attraverso i capolavori dei grandi maestri e le avanguardie storiche. Da tempo il mio punto d’arrivo é: codificare la “PIETRA” attraverso un lato segnico, cromatico ed espressivo. Nel campo grafico pubblicitario, i maggiori successi sono stati: la creazione della Mascotte Italia 90 “ciao” per i mondiali di calcio 1990, il progetto per la diffusione del calcio Italiano “Italian Football League” per la Lega Italiana Calcio, il marchio per la federazione nazionale disabili “FISD”, il Gioiello dell’amore “L’ora del primo incontro”, il marchio per la Comunità ”Asiago 7 Comuni”, la mascotte di Enego “NeNé” e tanti altri. Numerosi i premi conseguiti in concorsi di pittura e fotografia nell’arco di quarant’anni. Mostre personali: 1975 Carugate, Galleria Filmer – 1976 Lesmo, Galleria Civica – 1976 Concorezzo, Arte Blu – 1977 Muggiò, Centro Culturale – 1980 Como, Galleria Ego/id – 1982 Padova, Caffé Pedrocchi – 1984 Casatenovo, Studio Boscardin – 1988 Carate Brianza, Area International – 1990 Milano, Esposizione Trau – 1990 Torino, Esposizione Trau, 1990 Roma, Esposizione Trau – 1993 Villasanta, Villa Camperio – 1994 Asiago, Comunità Montana – 1994 Missaglia, Caffé Boulevard – 2004 Concorezzo, Villa Zoia – 2005 Usmate Velate, Villa Scaccabarozzi – 2006 Cerreto Laziale, Pinacoteca Comunale – 2007 Milano, Arte Gioia 107 –

Biografia tratta dal sito web dell’artista: www.lucioboscardin.com

{/xtypo_rounded2}

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi