18 Aprile 2021 Segnala una notizia

“Un Barbiere di qualità” a Bovisio Masciago

15 Giugno 2009

Barbiere_di_SivigliaIl vecchio “barbogio” don Bartolo tiene segregata in casa una bella giovane, e un furbissimo barbiere che riesce a far sbocciare l’amore tra Rosina e il Conte di Almaviva. La musica spumeggiante del Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini sarà eseguita in forma di concerto al Teatro La Campanella (via Anselmo IV) di Bovisio Masciago. La rappresentazione andrà in scena giovedì 18 giugno alle 20.45 con ingresso libero.

Un’occasione speciale: si tratta della prima opera lirica rappresentata al teatro La Campanella di Bovisio Masciago e sarà il “debutto” della neonata “Compagnia Lirica di Milano”, un’associazione senza scopo di lucro formata in questi ultimi mesi per impegnarsi a diffondere e a difendere la musica classica nel territorio del Nord-Italia, con particolare riguardo all’opera lirica.

La rappresentazione è frutto di una collaborazione tra la Compagnia Lirica di Milano ed la direzione del Centro Polifunzionale di Bovisio Masciago. L’evento è proposto a due anni esatti dall’inaugurazione della Campanella, un modo nuovo, altamente professionale e di qualità per festeggiare questo anniversario.

Rossini-GioacchinoIl barbiere di Siviglia è un melodramma buffo in due atti composto dal ventiquattrenne Gioacchino Rossini nel 1816 su libretto di Cesare Sterbini. È considerato il capolavoro assoluto dell’opera buffa di inizio Ottocento, grazie alla perfetta miscela tra un libretto eccezionalmente arguto ed una musica brillante, tra l’azione incessante della trama e la resa musicale impeccabile.

L’esecuzione in forma di concerto sarà l’occasione per apprezzare il modo in cui la musica descrive l’azione, quasi sostituendola. Uno dei punti di forza di questa opera è la inusuale quantità di brani celebri che ne cadenzano i vari momenti: solo nel primo atto troviamo la cavatina del conte di Almaviva “Ecco ridente in cielo”, la cavatina di Figaro “Largo al factotum”, la cavatina di Rosina “Una voce poco fa”, l’aria di Basilio “La calunnia”, l’aria di Bartolo “A un dottor della mia sorte”. Sono tutti brani che vengono normalmente inseriti come “pezzo forte” nei più popolari recital lirici.

I cantanti saranno i soprani Irene Geninatti Chiolero (Rosina) e Marzia Scura (Berta), il tenore Emil Alekperov (conte di Almaviva), il baritono Fernando Ciuffo (Figaro), i buffi Antonio Russo (don Bartolo) e Elia Tagliavia (Fiorello), il basso Lorenzo Ciccioni (don Basilio), il coro di Monastero Bormida (dir. Sergio Novelli), l’orchestra “Alessandro Volta” (il primo violino di spalla è la violinista di Bovisio Masciago Claudia Monti) sarà diretta dal Maestro Alessandro Bares.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi