16 Aprile 2021 Segnala una notizia

“Tua Monza” è distribuito da un clandestino: licenziata l’azienda appaltatrice

11 Giugno 2009

TuaMonzaImmigrato senza regolare permesso di soggiorno: mercoledì lavorava nei quartieri vicino al Parco, distribuendo copie dell’informatore comunale “Tua Monza”. Gli uomini del Reparto Operativo Interventi Speciali della Polizia Locale (Rois), però, non hanno badato alla pettorina gialla che lo identificava come lavoratore a servizio del Comune, e lo hanno controllato. L’uomo, un indiano di ventiquattro anni, non ha potuto esibire alcun documento ed è stato condotto al Comando per l’identificazione.

“È una faccenda certamente antipatica – ha esordito l’Assessore alla Sicurezza Massimiliano Romeo – sulla quale siamo subito intervenuti nel rispetto delle normative vigenti”.

Il ragazzo è stato fermato mentre svolgeva un’attività collegata al Comune, la distribuzione (che avviene due volte al mese) del giornale “Tua Monza” nelle cassette della posta, “regolarmente” assunto dalla ditta che si occupa della distribuzione del giornale, pur essendo clandestino.

“La Polizia Locale – ha rincarato Massimiliano Romeo – svolge quotidianamente controlli in città per monitorare la presenza di stranieri, verificando la regolarità dei permessi di soggiorno anche sul personale delle ditte che hanno in essere rapporti contrattuali con il Comune”

Non si scappa dunque alla linea dell’assessore della Lega Nord, che ha anche dichiarato “Il verbale emesso nei confronti del collaboratore della società che distribuisce il nostro informatore ci ha lasciato con l’amaro in bocca e ovviamente l’unica strada è la risoluzione del contratto”.

A nulla sono servite le proteste della società, che ha dichiarato di aver sub-appaltato a un’altra ditta, poiché la stessa possibilità di un sub appalto non era prevista nei termini del contratto.

“Nella lotta al contrasto all’immigrazione clandestina – ha concluso l’Assessore alla Sicurezza – interventi di questo genere sono auspicati proprio per combattere lo sfruttamento di manodopera straniera da parte di chi non si fa scrupoli e non rispetta le regole” 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi