15 Maggio 2021 Segnala una notizia

Ortofrutta punti vendita Coop, in arrivo il bollino per gli acquisti più convenienti

28 Giugno 2009

fruttaDa ieri, sabato 27 giugno, nel reparto ortofrutta dei punti vendita Coop e delle piccole e medie cooperative associate il consumatore potrà trovare un bollino che segnala i prodotti di stagione da consumare. All’interno degli esercizi commerciali saranno presenti alcune locandine che riepilogano, sotto forma di tabella, le diverse referenze di stagione commercializzate in Lombardia con i periodi “ideali” per il consumo.

L’iniziativa, realizzata da Coop Lombardia in collaborazione con gli assessorati regionali al Commercio, Fiere e Mercati e alla Sanità, punta a promuovere il consumo di frutta e verdura di stagione con un occhio al prezzo. Consumare prodotti di stagione consente inequivocabilmente un certo risparmio, mentre la segnalazione grafica attraverso il bollino – che reca anche il logo del Programma nazionale ‘Guadagnare salute’, promosso dal Ministero della Salute – informerà l’acquirente ‘on site’ sulle migliori opportunità d’acquisto “Il progetto ‘Prodotto di stagione, un bene da valorizzare’ – spiega l’assessore al Commercio, Fiere e Mercati, Franco Nicoli Cristiani – ha l’obiettivo di promuovere l’adozione consapevole e attiva di comportamenti sani nelle scelte alimentari e favorire la trasparenza nella definizione dei prezzi al consumo.

L’iniziativa ha avuto origine nell’ambito del Tavolo di Filiera Agroalimentare, istituito dal mio Assessorato, per l’attuazione del Programma di Lavoro per la tutela del potere d’acquisto dei cittadini lombardi”.

“Guadagnare salute” – ricorda l’assessore alla Sanità, Luciano Bresciani –  è un programma finalizzato a contrastare la diffusione di malattie socialmente rilevanti, come l’obesità, ad esempio, attraverso iniziative e progetti specifici finalizzati a modificare abitudini errate nei comportamenti dei consumatori.

Il progetto, inoltre, si inquadra nell’ambito delle attività di prevenzione realizzate in Regione Lombardia, che si prefiggono di innalzare la qualità della vita dei residenti e di prevenire gli stili di vita inadeguati sotto il profilo alimentare”.

“Educare il cliente alla stagionalità dei prodotti – conclude Nicoli Cristiani – è molto importante per avvicinare il consumatore ai prodotti della terra nel pieno del loro periodo di maturazione e delle loro caratteristiche organolettiche e nutritive. Non dimentichiamo, infine, che il consumo di prodotti stagionali, proprio in virtù della loro freschezza e per il fatto di essere consumati nel territorio di produzione, contribuisce a ridurre le emissioni inquinanti accorciando in misura significativa il percorso delle merci dai luoghi di produzione a quelli di vendita”. (Ln)

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi