06 Maggio 2021 Segnala una notizia

Nuove norme europee di sicurezza sui prodotti per i bambini

22 Giugno 2009

Sicure a prova di bambino per le finestre e le porte finestre e articoli per il bagno dei bambini: su questi prodotti l’UE approva nuove norme di sicurezza.  Attualmente non esistono norme UE per tali articoli. Per quanto concerne gli articoli per il bagnetto, in particolare i sedili per il bagno destinati a bambini in tenera età, la norma migliorerà i requisiti di stabilità e di sicurezza e imporrà una serie di nuovi avvertimenti chiari all’indirizzo di coloro che accudiscono i bambini.

Meglena Kuneva, Commissario UE responsabile per la protezione dei consumatori, ha affermato “Spetta ai genitori o alle persone che accudiscono i bambini giudicare in che modo assicurare al meglio la sicurezza dei loro bambini. La nostra idea è che se i genitori vogliono usare questi prodotti essi devono essere sicuri. Le istruzioni devono essere estremamente chiare, i prodotti devono essere effettivamente a prova di bambino se per tali vengono venduti, e devono superare tutti i necessari  test di sicurezza. Questi prodotti sono usati per prendersi cura di quelli che sono i nostri consumatori più vulnerabili, vi sono perciò motivi validissimi per essere estremamente vigilanti sulle questioni della sicurezza.”

L’anno prossimo anno verranno presentate proposte per ulteriori norme sui prodotti per l’infanzia come seggioloni, seggiolini per auto tipo booster seat o i materassini.

I dispositivi a prova di bambino per il blocco delle finestre e delle porte finestre dovranno ridurre o prevenire gli incidenti bloccando la loro apertura in una posizione ristretta e impedendone l’apertura ai bambini di meno di 4 anni. Attualmente le cadute accidentali da posizioni elevate come ad esempio da finestre o balconi sono una delle principali cause di decesso o di lesioni cerebrali o scheletriche per i bambini di meno di 5 anni.

Sugli articoli per il bagnetto, oggi non esistono norme UE per i sedili per il bagno, gli ausili per il bagno o le vaschette, eppure anche qui si sono raccolte ampie prove di incidenti e lesioni verificatisi nella prima infanzia. I sedili che aiutano a mantenere il neonato in posizione seduta durante il bagno, le vaschette e supporti per il bagno per bambini fino a 12 mesii sono diventati estremamente popolari. Ma esiste anche un falso senso di sicurezza degli adulti che li ritengono dispositivi sicuri, lasciando i bambini da soli nel bagno. A volte questi supporti si ribaltano anche in presenza degli adulti, si staccano dalla superficie d’appoggio o sono aperti accidentalmente dal bambino. La vigilanza delle persone adulte rimane essenziale anche perché un bambino può annegare in brevissimo tempo. La nuova norma introdurrà requisiti più rigorosi in materia di stabilità e resistenza e imporrà informazioni più chiare e visibili al consumatore.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi