04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Mostra di modellismo a Monza: non esattamente un gioco da ragazzi

8 Giugno 2009

modellismo1Tutti noi, da piccoli, abbiamo giocato con modelli di auto, aerei, navi, mezzi militari, soldati, diorami o figure di personaggi storici in varie scale. Qualcuno crescendo ha conservato la passione per i modelli approfondendone le tecniche di costruzione, studiando la loro collocazione e il significato nel mondo reale di ciò che essi rappresentano.

A ragione, possiamo dire il modellismo è un passatempo da adulti che guardano la realtà con gli occhi dell’eterno fanciullo, filtrando le informazioni con la mente dell’appassionato studioso.

Il 6 e 7 Giugno, l’associazione Amici Modellisti Corona Ferrea ha organizzato l’annuale mostra-concorso di modellismo ospitata nei due locali della sala convegni del Teatrino della Villa Reale.

Alberto Vannucci, vice-presidente e co-fondatore dell’associazione, che ha raggiunto 13 anni di esistenza, parla dell’evento.

modellismo3“Oltre 600 modelli in diverse scale hanno rappresentato 37 club provenienti da diverse regioni con la loro passione per questo passatempo che presuppone spesso ricerche storiche e bibliografiche.“

L’inclemenza atmosferica di sabato ha fatto parzialmente desistere visitatori che hanno però recuperato il tempo il giorno successivo affollando i locali espositivi per quasi tutta la giornata osservando con attenzione le due sale in cui facevano bella mostra di sé le diverse creazioni degli artisti. Sì, perché non è fuori luogo definire questa attività un’arte, se consideriamo il “lavoro di cesello” e la fantasia trasparenti da questa mostra.

Attraverso modelli e diorami, viviamo un excursus storico tra le tappe dell’aviazione e della nautica, ammirando i biplani tedeschi del primo conflitto mondiale, gli esempi di ricerca e sviluppo della tecnologia italiana moderna e contemporanea, passando prima da alcune delle macchine di Leonardo, fino agli attuali velivoli a reazione, al razzo Ariane, dai vascelli dell’Inghilterra regina dei mari fino alle corazzate tedesche.

Nella sezione automobilistica si spazia dalle auto da Formula 1 a quelle da rally, tutte con dettagli finemente curati. Abbiamo apprezzato, inoltre, moto, astronavi, personaggi e situazioni ispirate alla fantascienza e alla storia civile, soldati, fanti, capi indiani, artigiani, sovrani e cortigiani. Il tutto senza dimenticare l’origine didattica di questa pratica di riprodurre in scala ridotta eventi o situazioni di cui si intendeva – in passato come oggi – tramandare il ricordo od illustrare l’importanza.

Ad anni alterni la mostra ospita la sezione navale. Quest’anno il punto di forza è stato proprio questo settore con veri e propri capolavori quali le riproduzioni della nave del lago di Nemi, tre esemplari della Amerigo Vespucci, il Titanic, ottimo esemplare in scala 1/250.

modellismo6“Un ringraziamento doveroso – prosegue Alberto – è riservato ai numerosi sponsor, oltre all’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza, che ha collaborato all’organizzazione“.

Come detto, contrariamente a quanto si possa pensare, questo passatempo è molto più di un “gioco da ragazzi” perché richiede attenzione ai dettagli, ricerca e studio. L’opacità di una verniciatura, un’ammaccatura sulla carrozzeria, o il castello di poppa di un vascello, i fregi e le livree di un mezzo militare, cime, gomene e alberatura sono dettagli che pesano nel verdetto della giuria che, nel preambolo alla premiazione, sono stati indicati come riferimenti per la difficoltà di assegnare giudizi quando il livello di tutti è così elevato.

A conclusione di questo fine-settimana, la manifestazione ha previsto la premiazione dei modelli nel Teatrino della Villa Reale.

I premiati, secondo un articolato sistema di categorie e livelli, sono stati più di 70. Per l’elenco completo si rimanda al sito dell’associazione Amici Modellisti Corona Ferrea (www.amcfmonza.it).

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi