13 Maggio 2021 Segnala una notizia

La sfida tutta spagnola tra Bou e Raga accende il Gp Lago di Como

21 Giugno 2009

motodatrialIl gran giorno del mondiale di trial a Barzio, tappa italiana del circuito iridato della FIM, è arrivato. Dopo la spettacolare gara dell’europeo, vinta dal francese Loris Gubian (Gas Gas), che ha aperto il week end in Valasassina, domenica 21 giugno saranno i big del mondiale ad animare la scena con l’8^ gara della stagione 2009, dominata finora dal campione in carica, Toni Bou.

Il pilota della Montesa arriva in Italia con 137 punti in classifica e un filotto di 6 Gran premi vinti consecutivamente. L’unica vittoria mancata finora è gara-1 in Irlanda, dove peraltro Bou ha concluso secondo alle spalle di Adam Raga, che a sua volta si è poi dovuto accontentare nelle altre gare delle altre piazze del podio. Per l’alfiere della Gas Gas finora sono 118 i punti conquistati, e il distacco a 4 Gp dal termine del campionato comincia a farsi sentire. In questa tappa italiana Raga non ha alternative: deve vincere se vuole sperare di mantenere ancora aperta la corsa al campionato, che prevede ancora i Gp di Andorra, Spagna e Francia.

Ben diversa è invece la lotta in quella che oramai si può definire per la terza piazza del podio tra Cabestany (Sherco, Spa), Fujinami (Montesa, Jpn), Lampkin (Beta, Gbr), Fajardo (Beta, Spa), staccati tra loro di una decina di punti, ma già ad oltre cinquanta punti da Bou.

Se nella World Pro non ci sono italiani in classifica, ben diversa è la situazione nella categoria Junior, con il nostro Matteo Grattarola (Sherco), terzo e a caccia sul tracciato di casa del primo successo stagionale. Finora il lecchese della Sherco è sempre salito sul podio, ma la marcia del britannico Alexz Wigg (Beta) è stata pressoché perfetta: 6 vittorie e un secondo posto. L’unico che finora è riuscito a precedere Wigg è stato lo spagnolo Alfredo Gomez (Montesa), primo in Portogallo. Tra gli italiani da seguire anche la prova di Simone Staltari (Gas Gas), costantemente a punti nelle ultime gare. Per quanto riguarda i Giovani, il leader è il britannico Jonathan Richardson (Sherco), mentre il migliore degli azzurri è Luca Cotone (Beta), sesto). Tra i partenti anche la promessa Ismael Catalin (Gas Gas), che sarà il primo a scendere dalla pedana alle 8,28 (l’orario è stato anticipato visti gli oltre ottanta iscritti). Ricordiamo che l’ingresso al paddock, situato presso la sede della locale Comunità Montana, è di 5 euro e consente di poter usufruite del bus navetta lungo i tre blocchi di prove allestite nei paesi attorno a Barzio.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi