11 Maggio 2021 Segnala una notizia

Desio – Ruba, se vuoi liberarti di me: l’ultima frontiera dello stalking

14 Giugno 2009

stalking1Ladra o perseguitata dal suo ex? Nel dubbio, una guardia giurata ha chiamato i carabinieri di Desio. «Vuoi liberarti di me? Portami 50mila euro». Per sbarazzarsi dell’ex fidanzato che continuava a pedinarla, ad aspettarla sotto casa, a telefonarle a tutte le ore del giorno e della notte, a rovinarle l’auto e a minacciarla di morte, una guardia giurata di 33 anni, residente a Lissone, aveva un solo modo: diventare una ladra.

Rubando soldi sul furgone portavalori sul quale trasportava oggetti preziosi e rischiando di perdere il posto di lavoro. O ancora peggio, di finire in galera. Un prezzo davvero troppo alto da pagare. Così la donna, in lacrime, ha preso il coraggio a due mani: e ha chiamato i carabinieri di Desio. Fingendo di cedere al ricatto, la giovane si è presentato all’appuntamento con il suo ex innamorato in un parcheggio pubblico. E quando lui le ha sfilato dalle mani con rabbia la busta con dentro 50mila euro in banconote false, da un nascondiglio sono spuntati sei carabinieri in borghese che lo hanno arrestato per stalking e tentata estorsione. Ora l’uomo, un metronotte di 34 anni, residente a Lissone, si trova nel carcere di Monza.

La storia d’amore tra i due trentenni era finita da ormai due mesi nel modo più classico: discussioni, urla, recriminazioni e continui litigi. Lei era stata molto decisa e aveva voluto dare un taglio a quella relazione che non aveva più nulla da dare. Lui invece non ne voleva sapere di dimenticarla. Diceva di amarla ancora, e voleva a tutti i costi convincerla a tornare a vivere con lui. Poiché lei le aveva opposto un netto rifiuto, lui era diventato insistente.

E, con il passare del tempo, anche violento. Settimana dopo settimana, il corteggiamento dell’uomo era diventato sempre più insostenibile. Fino a diventare una persecuzione. Pedinamenti, telefonate con insulti e minacce, danneggiamenti all’auto, un quotidiano «assedio» sotto la porta di casa, insopportabile anche per i vicini. Fino alla classica goccia che ha fatto traboccare il vaso: la richiesta di rubare un sacco di soldi e di consegnarglieli subito «altrimenti non riuscirai mai a liberarti di me». Un ricatto che ha aperto gli occhi alla 33enne, convincendola che la storia d’amore con il suo ex era davvero finita, e dandole il coraggio per chiamare i carabinieri. E farlo arrestare.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi