29 Novembre 2020 Segnala una notizia

Pattinaggio: Polisportiva Bellusco vince i giochi nazionali Bruno Tiezzi

29 Giugno 2009

Polisportiva_BelluscoDopo quattro anni il Trofeo per Società Bruno Tiezzi torna a Bellusco grazie splendida prestazione delle squadre giovanili della Polisportiva (Giovanissimi ed Esordienti dai 8 agli 11 anni) ai Giochi Nazionali svoltisi a Fanano (MO) sull’Appennino modenese dal 18 al 20 Giugno.

Si piazza in cima alla classifica per società con ben 269 punti distaccando di 101 punti i Pattinatori Spinea (168 p.) e di 108 il Vittoria Pattinatori di Torino, 162 punti, campioni uscenti. La prima società lombarda, A.S.D.ASA Cinisello Coop Lombardia, si piazza 19°. 35° lo Skating Concorezzo.

In virtù di questo grandissimo risultato Bellusco conquista anche la speciale classifica nazionale per società, una sorta di scudetto delle categorie più giovani, il Trofeo Bruno Tiezzi, che, oltre ai giochi nazionali, comprende i risultati dei campionati  provinciali e regionali delle specialità Strada e Pista, sempre vinti dalla squadra rosso blu. Un successo a tutto tondo della squadra guidata da Maurizio Canola, Mattia Grossi e Lorenza Mentegazza,  sapientemente coordinati dal direttore tecnico Giorgio Trezzi, che è in linea con le prestazioni delle categorie più grandi fin’ora sempre vittoriose nei due campionati italiani svolti sin’ora.

La vittoria è arrivata come sempre grazie ad una prestazione egregia del collettivo (16 atleti) che, trascinato dai più grandi Leonardo Martina, Irene Nadalini e Martina Dossi sempre nei primi dieci, è stato in grado di mandare in semifinale ben sei atleti, ha conquistato altri piazzamenti nei primi 10 con Niccolò Di Scioscio (7°) e Michele Gatto (10°) e ha conquistato tanti buoni piazzamenti anche grazie alla grinta e all’impegno commuovente dei più piccoli.

Nota di merito particolare per Leonardo Martina che conquista la medaglia d’oro nella categoria esordienti maschile, dominando senza speranza per gli avversari tutti e cinque i turni (si partiva dai sedicesimi) dando una dimostrazione di superiorità assoluta anche in finale dove ha conquistato subito la testa della corsa staccando tutti nei primi tre giri per poi controllare agilmente l’unico avversario in grado di seguirlo da vicino. Leonardo perde la seconda medaglia nella gara a cronometro, giungendo 4° ad un solo centesimo dal terzo: una prima manche non perfetta gli è costata il podio.

Il Venerdì è stato dedicato alle gare a cronometro: due giri ad inseguimento per gli esordienti, nei maschi Leonardo Martina (4°), Niccolò Di Scioscio (19°), Gioele Perticaro (23°), Matteo Airoldi (44°). Nella categoria femminile ottime Irene Nadalini (6°) e Martina Dossi 9°, buone prestazioni tenendo conto dell’alta competitività (118 atlete in tutto) per Sara Fumagalli (20°), Alessia Penati (25°), Federica Crippa (34°) e Carminati Paola (47°).

Per i giovanissimi grande prestazione di Michele Gatto, che conquista la 15° posizione, Alessandro Palopoli (18°) e di Marco Fumagalli giunto 23° al primo anno di categoria. A seguire buoni piazzamenti di Riccardo Spedicato (33°), Luca Balini (37°) ed Edoardo Sala (41°).

Al Sabato si sono invece svolte le gare più avvincenti ed entusiasmanti con la 400 metri in linea e la 800 metri in linea rispettivamente per Giovanissimi ed Esordienti, dove la squadra Rosso Blu ha dato il meglio di se.

Negli Esordienti maschi come detto gara vinta da Leonardo Martina. Ottima anche la prestazione di Niccolò Di Scioscio (7°) che conquista in scioltezza la semifinale dove però è vittima di una scivolata in partenza che ne condiziona la gara e non gli consente di conquistare la finale. Sfortunato anche Gioele Perticaro (40°) vittima di una dubbia interpretazione del giudice di partenza: cade in partenza dei quarti di finale per un contatto con un avversario, le norme prevedono la ripetizione della partenza ma il giudice non vede il contatto e fa proseguire impietosamente la gara. Al primo anno di categoria non poteva fare di più Matteo Airoldi (44°) che deve sviluppare resistenza sulle gare lunghe.

Nella categoria esordienti femminile, condizionata dalla superiorità assoluta di Giorgia Bormida (Mens Sana Siena), bellissima prestazione di Irene Nadalini (4°) che perde il terzo posto al primo giro per una scorrettezza di un’avversaria (ammonita) e non riesce più a recuperare. Ottima Martina Dossi (6°) che conquista la finale ma soffre la superiorità e la fisicità delle avversarie giungendo sesta. Bellissima prestazione anche di Alessia Penati (13°) che arriva fino alla semifinale dove però non le riesce l’impresa di qualificarsi per la finale. Si fermano ai quarti conquistando comunque buoni piazzamenti Sara Fumagalli (16°) e Federica Crippa (21°).

Per i giovanissimi maschi Michele Gatto ai quarti con una grinta entusiasmante agguanta la semifinale con un sorpasso all’interno che infiamma i tifosi. Si ferma alle semifinali conquistando comunque un ottimo decimo posto. A seguire Alessandro Palopoli e Riccardo Spedicato giunti 19° a pari merito, Marco Fumagalli (31°) e sempre appaiati al 37° posto Luca Balini e Edoardo Sala.

{gallery}2009/gallery/atleti_polisportiva_bellusco{/gallery}

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi