17 Maggio 2021 Segnala una notizia

A Desio il primo sportello anti-stalking in Italia

11 Giugno 2009

E’ il primo mai aperto in Italia. Un numero verde attivo ventiquattro ore su ventiquattro. Una task force di quindici tra avvocati, psicologi, assistenti sociali e operatori. Un ufficio aperto per otto ore al giorno. Sono i numeri dello Sportello «anti-stalking» attivo da ieri al Comune di Desio.

A convincere il sindaco Giampiero Mariani e l’assessore alle Pari Opportunità Francesca Manzotti a chiedere l’aiuto dell’Associazione Codici, una onlus specializzata nella tutela dei diritti dei consumatori, è stato l’impressionante escalation di reati di stalking denunciati in Brianza. I dati sono drammatici: in Brianza ogni mese i carabinieri ricevono quattro denunce per stalking e 60 casi segnalati di maltrattamenti in famiglia. E sono almeno il doppio i casi di molestie, ingiurie e minacce e violenze che restano nascosti. «Da quando lo stalking è diventato un reato – spiega Manzotti – questo fenomeno finora sommerso è uscito allo scoperto in tutta la sua vastità e impatto sociale. E insieme a tante storie di sofferenza, dolore e autentica persecuzione è emersa anche la necessità urgente di fare qualcosa».

Detto, fatto. In pochi mesi Comune e Associazione Codice hanno messo in piedi da zero una struttura già in grado di funzionare a pieno ritmo. «Abbiamo bussato alle porte di moltissimi comuni in tutta Italia – racconta Ivano Giacomelli, segretario nazionale di Codici – e il Comune di Desio ha risposto per primo». Nonostante l’assoluta novità del servizio, gli operatori dello Sportello anti-stalking di Desio hanno già messo a punto un preciso metodo di lavoro. Con un solo obiettivo: difendere le donne sul piano legale e psicologico e liberarle dal loro persecutore. «Quando una donna ci chiede aiuto – aggiunge la psicologa Emanuela Folliero – per prima cosa contattiamo lo stalker.

A volte basta questo per fargli aprire gli occhi e indurlo a desistere. Se non basta, scatta la denuncia ai carabinieri». «E se se neppure questo è sufficiente – prosegue Raffaella Perego, avvocato dell’associazione – intentiamo una causa legale contro l’aguzzino». Un processo nel quale la donna perseguitata viene condotta per mano dagli operatori e supportata sul piano emotivo e psicologico. E tutto questo in modo assolutamente gratuito. Il numero verde dello Sportello anti-stalking del Comune di Desio è: 340-0584725.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi