14 Maggio 2021 Segnala una notizia

Tre sentenze… in pillole

24 Maggio 2009

pilloleI provvedimenti disciplinari (compreso il licenziamento) possono essere dichiarati nulli se applicati con finalità di mobbing (Cassazione, Sezione Lavoro, n. 6907 del 20 marzo 2009)

Le sanzioni disciplinari possono essere dichiarate nulle per illiceità del motivo determinato dall’intento meramente persecutorio. Lo stesso vale per il licenziamento che – trovando fondamento nelle precedenti sanzioni – conclude il disegno di mobbing.

* * * * *

Il licenziamento del lavoratore è valido anche se la lettera di licenziamento non è stata firmata (Tribunale di Roma, n. 616 del 15 gennaio 2009)

La mancata sottoscrizione della lettera di licenziamento non comporta l’inefficacia del licenziamento. In caso di contestazione, la provenienza datoriale della lettera di licenziamento può essere dimostrata anche per mezzo di testimoni o per presunzioni (da segnalare l’esistenza di sentenze contrarie).

* * * * *

Il demansionamento non costituisce mobbing (Tribunale di Roma, n. 17100 del 29 ottobre 2008)

Il demansionamento non costituisce di per sé mobbing se manca una pluralità di azioni persecutorie. Il lavoratore ha diritto di tornare a svolgere le proprie mansioni di competenza ma non ha diritto automaticamente al risarcimento del danno in mancanza di prova del danno stesso (da segnalare l’esistenza di sentenze contrarie).

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi